Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, si apre uno spiraglio per Montenero: il doppio iter burocratico intrapreso dal Comune

A breve partirà la gara e, se tutto andrà bene, sarà la Regione a finanziare il progetto, restituendo in toto la cifra spesa al Comune

Bordighera. E’ una battaglia che dura da tre anni, quella per avere la regimazione delle acque di Montenero. Iniziata nel 2013, quando Palazzo Garnier – tramite il geometra Agostino Breviglieri - ha avviato l’iter burocratico per poter accedere al bando regionale con fondi europei, la pratica si è poi arenata quando erano state ottenute tutte le autorizzazioni degli enti dedicati. Il motivo? I tempi concessi dalla Regione Liguria per espletare l’iter burocratico e concludere i lavori erano troppo ristretti.
Come ha spiegato l’Assessore Silvano Maccario: “Sarebbe stato impossibile portare a compimento l’opera”.
Ma la speranza di accedere ai fondi P.S.R. 2007/2013, destinati alla sistemazione idraulica dei territori comunali boschivi, non è mai venuta meno: “Abbiamo chiesto alla Regione una proroga di quattro mesi per poter ultimare l’intervento”, ha dichiarato Maccario, “Ma non ci è stata concessa”.

Il no della Regione non ha scoraggiato l’amministrazione Pallanca che a questo punto, vedendosi negata la possibilità di chiedere fondi terzi, ha deciso di autofinanziare il progetto di regimazione delle acque per l’importo complessivo di 370mila euro. Questo è stato possibile, spiega sempre l’Assessore al Bilancio, “in quanto a fine 2015 si sono aperti degli spazi, ovvero ci è stato concesso di poter utilizzare i nostri soldi”.

Questa manovra ha fatto sì che potesse finalmente esser bandita la gara per assegnare i lavori.

Ma non è tutto: “Al contempo, però”, ha aggiunto Maccario, “Ci siamo attivati presso l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani, nda) per poter riattivare la pratica e accedere al finanziamento europeo”.
In conclusione, se tutto andrà bene, i soldi che il Comune spenderà per la sistemazione idraulica di Montenero ritorneranno in toto nelle casse cittadine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.