Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il personaggio: la musica di Aaron Lordson per le strade di Sanremo foto

Non è solo un grande artista, ma anche un uomo impegnato nel sociale,che nonostante il suo successo non dimentica la sua terra di origine

Sanremo. Il musicista Aaron Lordson si è esibito oggi lungo le strade della città di Sanremo, in via Matteotti, per farsi conoscere anche in Italia e promuovere il suo quarto album .

Originario dello stato africano del Togo dove è cresciuto circondato da diverse forme di musica.

Lo sviluppo del suo stile unico è il risultato di una vita di influenze musicali. Ci sono milioni di seguaci e fedeli fan che lo sostengono in  tutto il mondo. Germania, Italia, Repubblica Ceca, Francia, Spagna e anche Dubai sono solo alcune tappe nelle quali si è esibito. Con i suoi ultimi quattro album prodotti da lui stesso sotto l’etichetta “lordsonmusic”, Aaron è diventato il primo musicista di strada al mondo per aver raggiunto un importante record di vendite. Ritiene che il modo più umile per farsi conoscere al pubblico è quello di diffondere la musica per le strade. Aaron suona e canta con talento naturale e vibrazioni soul. Si ispira a Louis Amnstrong, Ray Charles, Aretha Franklin e alla musica di James Brown. La sua carriera musicale inizia con il suo primo album « think before you promise » nel 1985.

Con il suo secondo album “Mawue wowo” divenne noto al grande pubblico negli anni 90 riuscendo a moltiplicare i concerti e ad apparire su canali televisivi. Nella costante ricerca di migliorarsi ha scritto, composto, prodotto, pubblicato e distribuito le sue opere attraverso il proprio sito web. Negli ultimi anni si è esibito più volte in grandi sale da concerto. I suoi brani attualmente in voga sono ” little drummer boy”,” The Long And Winding Road” e “Kill Me Softly”che porterà in concerto a Cannes nell’aprile del 2016.

Aaron si occupa anche dei diritti umani. Ha creato la propria fondazione con l’obiettivo di aiutare i bambini e assicurare loro un’educazione scolastica (Aaron Lordson Foundation). La sua fondazione sta attualmente costruendo e sostenendo le scuole in Togo per riuscire ad aiutare tutti coloro che non hanno avuto la sua stessa fortuna. Non è solo un grande artista, ma anche un uomo impegnato nel sociale,che nonostante il suo successo non dimentica la sua terra di origine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.