Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione Liguria vince ricorso Tar contro Governo. Anticipo chiusura al tordo 20/1 illegittima

Soddisfazione da parte del presidente del Consiglio regionale della Liguria Francesco Bruzzone

Genova. La Regione Liguria ha vinto il ricorso al Tar contro la decisione del Governo di anticipare la chiusura della caccia al tordo dal 31 al 20 gennaio. “Siamo l’unica Regione ad aver vinto il ricorso – dichiara l’assessore regionale alla Caccia Stefano Mai – il che dimostra che gli elementi scientifici a cui facciamo riferimento sono solidi e riconosciuti: il Tribunale ha escluso la sussistenza di profili di illegittimita’. Il passaggio del tordo ‘bottaccio’ entro il 31 gennaio non coincide assolutamente con il periodo prenuziale o di riproduzione, che si verifica solo a partire dalla prima
decade di febbraio: pertanto il prelievo venatorio fino a tale data non incorre in alcuna violazione della normativa europea”.

Soddisfazione da parte del presidente del Consiglio regionale della Liguria Francesco Bruzzone: “Va ampliata l’attenzione verso la confinante Francia che preleva il tordo fino al 20 di febbraio. Rimane l’amaro in bocca perche’, se un anno fa, l’allora governo regionale Burlando avesse presentato lo stesso tipo di ricorso i cacciatori liguri non avrebbero perso dieci giornate di caccia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.