Quantcast

Karate, nasce il trofeo Romano Piovani

Romano Piovani e' stato anche un agonista di razza, ha combattuto quando le gare erano veri e propri incontri per la soppravvivenza e il controllo dei colpi un optional

Più informazioni su

Per ricordare la figura di Romano Piovani, uno dei pionieri del karate ligure nella riviera di Ponente, il Comitato Regionale Ligure, presieduto dal Maestro Mario Ricci, in occasione del Campionato Regionale Ligure che si svolgera’ nel Palazzetto dello Sport di Imperia domenica 24 gennaio , ha deciso di istituire una particolare classifica – denominata Trofeo Romano Piovani – che premiera’ le prime 3 societa’ classificatesi con i migliori punteggi sia nel kata che nel kumite.

Un omaggio al Maestro Romano Piovani,pioniere nella sua Riva Ligure del karate dei primordi (anni 60/70) , allievo del Maestro francese Michel Ravedad che verso la meta’ degli anni 60 porto’ questa arte marziale a Sanremo.

Romano Piovani e’ stato anche un agonista di razza, ha combattuto quando le gare erano veri e propri incontri per la soppravvivenza e il controllo dei colpi un optional , per passare quindi all’insegnamento con l’apertura dei primi corsi di karate a Riva , dai quali prese forma l’attuale societa’ Fudoshin del Maestro Dario Regina ( cognato di Piovani) uno dei migliori club della nostra regione e a livello nazionale.
Romano Piovani era anche uno dei poche esperti di tameshi wari, difficilissima applicazione del karate che consiste nella rottura di tavolette di legno, pietre , mattoni e latri materiali , con l’utilizzo di tecniche di calcio o di pugno.

Più informazioni su