Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Furbetti del cartellino”, Biancheri alla “Vita in diretta”: “vogliamo dare risposte forti” foto

Insieme a Biancheri c'era anche l'avvocato Luigi Patrone che difende otto dipendenti "infedeli"

Sanremo. Questo pomeriggio sul popolare programma tv di Rai Uno “La vita in diretta” è intervenuto anche il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri per parlare dell’ormai nota vicenda dei “Furbetti del cartellino”.

“Ci sono 40 persone sospese e proprio ieri sono stati licenziati 4 dipendenti comunali – ha detto il sindaco davanti alle telecamere – e noi eravamo a conoscenza dell’indagine che ha coinvolto circa 200 persone ma ci terrei a dire che non si può fare di tutta un’erba un fascio. I dipendenti – ha affermato Biancheri – sono stati licenziati in base alla legge Brunetta e intanto la commissione disciplinare sta esaminando altri casi e il lavoro si concluderà il 22 febbraio. Vogliamo dare risposte forti.”

E ancora: “la commissione disciplinare ha sentito anche i dirigenti e si baserà sulla norma. Da parte nostra c’è la massima trasparenza e bisogna chiarire al più presto le posizioni negative ma anche quelle positive.”

Insieme a Biancheri c’era anche l’avvocato Luigi Patrone che difende otto dipendenti “infedeli” e in televisione ha ovviamente evidenziato che le posizioni degli indagati sono assolutamente da rivedere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.