Quantcast

Attentato di via del Collegio, i due imputati si avvalgono della facoltà di non rispondere

Secondo la procura Alberigo e Mucciolo avrebbero dato mandato a tre albanesi, di cui due morti per via dell'esplosione, di incendiare la sala scommesse per poi incassare il premio dell'assicurazione

Imperia. Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere Michele Mucciolo e Alessio Alberigo i due giovani imperiesi finiti dietro le sbarre per via dell’inchiesta sull’attentato incendiario alla sala scommesse “Eurobet” di via del Collegio a Imperia. Questa mattina in tribunale ad Imperia si è svolto l’interrogatorio di garanzia e gli avvocati dei due imputati, Carpano e Annoni, hanno chiesto al giudice misure meno afflittive, tipo gli arresti domiciliari.

Secondo la procura Alberigo e Mucciolo avrebbero dato mandato a tre albanesi, di cui due morti per via dell’esplosione, di incendiare la sala scommesse per poi incassare il premio dell’assicurazione.