Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sedici anni fa moriva Bettino Craxi, il ricordo del PSI intemelio

"Da socialista, sono convinto che il PSI abbia bisogno di guardare avanti, fiero della propria storia, ma avanti!"

Ventimiglia. “Sono passati 16 anni – scrive Riccardo Caboni segretario del PSI intemelio – e la ferita è ancora aperta perché, ogni giorno, prevale ancora una sorta di ostracismo e mistificazione della realtà. Craxi ha lottato fino a sessantasei anni, dopo aver imposto una vera e propria riforma culturale, economica e comunicativa nel nostro partito e nella politica italiana.

La storia continua a dimostrare quanto fossero attuali e, purtroppo, profetiche le considerazioni di Craxi da Hammamet. Bettino Craxi ha pagato per la propensione all’autonomia, per le conquiste economiche, per le battaglie sui diritti civili (molti, oggi, se ne riempiono la bocca abusivamente) e la capacità di unire un Partito, pieno di discussione, come il PSI. Si era arrivati a un momento favorevole e decisivo. Ha pagato chi aveva vinto politicamente. Dobbiamo rendere giustizia a Bettino, ma senza malinconia. Da socialista, sono convinto che il PSI abbia bisogno di guardare avanti, fiero della propria storia, ma avanti! Grazie compagno Craxi, ti dobbiamo molto.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.