Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, festeggia i 70 anni con fuochi d’artificio: nei guai figlio e genero foto

I due uomini si sono giustificati dicendo che "non sapevano" a cosa andavano incontro

Più informazioni su

Ventimiglia. Una festa senza alcuna autorizzazione, quella per una settantenne di Cuneo. Una festa che difficilmente i protagonisti della vicenda dimenticheranno presto.

A seguito delle indagini svolte, la Polizia del commissariato della città di confine è riuscita a risalire agli autori dell’improvvisato spettacolo pirotecnico che ha suscitato tanto clamore la scorsa domenica.

A venti minuti dallo scadere del l’ordinanza anti-botti di Ioculano, un 49enne di Cuneo, in possesso di porto d’armi per uso sportivo, ha esploso insieme ad un parente ventenne un centinaio di fuochi d’artificio.

I due, il figlio della donna e suo genero, dovranno ora rispondere di diversi reati.

La signora, residente a Cuneo, è solita frequentare l’estremo ponente, anche perché possiede una seconda casa nella vicina Francia. Forse per questo ha scelto di festeggiare il suo compleanno in un locale ventimigliese, nell’area vicina alla sala-giochi Las Vegas.

Al figlio della festeggiata verrà revocato il porto d’armi grazie al quale ha acquistato i fuochi. Ma non basta: i due dovranno rispondere a diversi reati commessi contro il codice penale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.