Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera apre il registro dei donatori di organi: il Comune aderisce all’iniziativa

"Una scelta di civiltà e rispetto per la vita", ha dichiarato l'Assessore Cristina Bulzomì

Bordighera. Anche il Comune della Città delle Palme avvia la procedura per l’attivazione del servizio di registrazione dei donatori di organi.

“Una scelta di civiltà e rispetto per la vita”, ha dichiarato l’Assessore Cristina Bulzomì, che si occupa del sociale.
I cittadini, appena il servizio sarà attivo, potranno recarsi all’anagrafe per dichiarare le loro intenzioni in caso di morte.

“Donare gli organi può salvare altre vite”, ha spiegato l’avvocato Bulzomì, “Sono contenta che anche Bordighera si sia dotata di uno strumento importante e di alto valore dal punto di vista etico e sociale”.

“Il progetto era in cantiere da tempo”, ha sottolineato il Sindaco Giacomo Pallanca, “Registrarsi o meno come donatore di organi è una scelta totalmente personale ed insindacabile. Il Comune di Bordighera ha deciso di dotarsi di questo strumento, in modo che le persone che hanno spirito di attenzione nei confronti degli altri, cosa altamente lodevole, possano farlo semplicemente recandosi all’anagrafe per registrare le loro volontà”.

Bordighera è il secondo comune in provincia, dopo Ventimiglia, ad aver preso questa decisione per consentire ai cittadini di esprimere le proprie volontà in fatto di donazione di organi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.