Quantcast
Ventimiglia, un bosco nel fiume Roja. E ora i cittadini hanno paura - Riviera24
La denuncia

Ventimiglia, un bosco nel fiume Roja. E ora i cittadini hanno paura

Sono proprio i ventimigliesi a chiedersi cosa succederebbe se il livello del fiume dovesse alzarsi: "E' troppo pericoloso"

Ventimiglia. Sotto una mezza foresta si nasconde il fiume Roja. Tra i residenti della zona cresce la paura: “In caso di alluvione cosa succederà?”.

La foce del fiume è pulita, ma a monte, tra Roverino e Porra, il letto del fiume sembra essersi trasformato in un bosco. Tra erba, arbusti e alberi d’alto fusto, il Roja non ha nulla da invidiare ad un parco naturale. Peccato che sia un fiume. E che, non lontano dai suoi argini, ci siano delle case.

Sono proprio i ventimigliesi a chiedersi cosa succederebbe se il livello del fiume dovesse alzarsi: “Ci sono alberi di notevoli dimensioni”, dicono, “E’ troppo pericoloso”.
In caso di forti piogge, l’acqua che scorrerebbe nel fiume travolgerebbe gli ostacoli, con conseguenze disastrose: questo lo scenario che si prospetta. Uno scenario che fa paura.

Ad ottobre erano iniziati i lavori – ormai conclusi – di pulizia dell’alveo del Roja, aggiudicati dall’impresa Lanteri per un importo di 21mila euro.
Essendo l’area un SIC (Sito ad Interesse Comunitario), gli operai erano intervenuti manualmente, poiché gli uffici provinciali non consentono l’entrata in alveo con mezzi pesanti.

In effetti in questo modo il parco è stato salvaguardato: sarebbe da capire, però, se si possa dire altrettanto della sicurezza delle persone.

commenta