Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, Graduato della Polizia Locale si laurea discutendo come tesi un’ordinanza del proprio Comune

“Il potere d'ordinanza del Sindaco in materia di sicurezza urbana”, è il titolo della tesi discussa lo scorso 16 dicembrea da Gianfranco Musimeci

Più informazioni su

Vallecrosia. “Il potere d’ordinanza del Sindaco in materia di sicurezza urbana”, questo è il titolo della tesi discussa lo scorso 16 dicembre, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Genova, da Gianfranco Musimeci, graduato della Polizia Locale, assai conosciuto perché pure molto impegnato nel campo volontaristico sociale del Ponente Ligure.

Il neo dottore del corso triennale di Giurista d’Impresa, affiancato come relatore dalla Chiarissima Professoressa Lara Trucco docente di Diritto Costituzionale, si è soffermato in particolare sul capitolo relativo alle Ordinanze Contingibili e urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica redatte ai sensi dell’art. 54 del D,Lgs 267/00 (Testo Unico delle Autonomie Locali) commentando proprio un’ordinanza del Sindaco di Vallecrosia, adottata alla fine di questa estate, dove si vietava nelle fasce orali notturne il consumo di alcolici in alcuni luoghi pubblici e gli assembramenti, sempre negli stessi orari e zone, di più di cinque persone.

Tale provvedimento, ancora in vigore, era stato predisposto per contenere il fenomeno di “branchi” di giovanissimi che ultimamente avevano danneggiato l’arredo urbano e disturbavano notevolmente la quiete pubblica, attirando tra l’altro spacciatori di sostanze stupefacenti con il rischio di vedere notevolmente aumentato il numero di giovani concittadini che usano droghe.

Sicuramente un’ordinanza con alcuni punti criticabili come “liberticidi” ma che ha dato un utile strumento di contrasto alle forze dell’ordine che la stanno applicando con buoni risultati limitando il fenomeno. Alcune persone in stato di alterazione da alcol o droghe sono state denunciate ed allontanate dalla zona, altre diffidate e multate. L’Ordinanza non è stata impugnata ed è a tutt’oggi efficace.

Ci si poteva aspettare una levata di scudi degli accademici della Facoltà di Legge, puristi del diritto costituzionale, ed invece l’argomento trattato dal laureando ha trovato il riscontro positivo della commissione che, almeno a livello teorico, non ha manifestato particolari obiezioni.

Al neo dottore le più vive congratulazioni del Comandante, dei colleghi del Corpo di Polizia Locale e della Redazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.