Quantcast

Per Silvia Scardetta Panchina d’Oro e Waterball World Manager 2015

Sanremo. Come ogni anno le festività natalizie prevedono la consegna dei premi ai tecnici del waterball che si sono particolarmente distinti nell’estate precedente. Asso pigliatutto si è rivelata in questo caso Silvia Scardetta, allenatrice dell’AWF Arma-Sanremo che portando alla vittoria la propria squadra in quasi tutte le competizioni in programma, è riuscita a conquistare sia la Panchina d’Oro sia il Waterball World Manager 2015 uniti, come vuole la tradizione in questi casi, in un’unica targa premio.

I complimenti sono giunti da tutto il mondo del waterball ed in particolare dalla sua associazione tramite i dirigenti Bianchini, Minerva e Gazzano: “Davvero una stagione eccezionale, siamo felici di vedere ancora una volta un nostro allenatore premiato con tali trofei. Il fatto curioso è che avevamo scelto Silvia per sviluppare soprattutto altre discipline, cosa che è avvenuta, ma poi ci siamo trovati a disputare una delle nostre migliori stagioni waterballistiche di sempre.”

Come spesso accade ‘squadra che vince si cambia’ infatti dal 1 gennaio ci saranno numerose novità in casa AWF: dopo qualche anno è stato infatti eletto un nuovo Consiglio Direttivo anche se il Presidente Marco Minerva resterà saldamente al suo posto. In panchina un duo di allenatori tra i quali Matteo Bianchini, da sempre in società, e poi il clamoroso ritorno dello ‘special one’ del waterball Marco Tumino:

“Ormai la nostra associazione è occupata in diversi settori sportivi – spiegano i dirigenti – tra cui la Federazione Calcistica Tera Brigasca – Labaj – Riviera dei Fiori (FCTLR) e pertanto sono necessari due tecnici che di fatto sono poi supervisori delle varie discipline.

Va anche aggiunto inoltre che diversi nostri esponenti sono in ‘comproprietà’ – in virtù della possibilità concessaci dalla N.F.-Board che ringraziamo – tra la Federazione della Tera Brigasca e quella di Seborga (FCPS) dato che abbiamo istituito un comitato di amicizia e sviluppo fra le due realtà. Ed è per questo che ci è sembrato anche giusto predisporre un organigramma idoneo nell’AWF la quale di fatto gestirà direttamente ancora per molto tempo la FCTLR mentre la FCPS fa già parte di un’altra realtà creata ad hoc. Siamo quindi molto soddisfatti per la stagione trascorsa e ne approfittiamo per augurare a tutti buone feste e felice anno nuovo!”