Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La cooperazione per superar la crisi del settore florovivaistico: due incontri operativi promossi dall’istituto regionale per la floricoltura

Il 17 dicembre

Sanremo. ECOLEGO, questo è l’acronimo del progetto Alcotra i cui risultati saranno presentati il prossimo 17 dicembre presso l’Istituto Regionale per la Floricoltura (IRF) di Sanremo dalle ore 9.00 alle 11.00. A seguire, “30Incontri Fitoiatrici” che l’IRF, ormai da alcuni anni, organizza con la struttura AGRINNOVA di Torino e che nel pomeriggio offrirà a tecnici e studenti in agraria un’interessante esperienza pratica per il riconoscimento di nuove fitopatie e indicazioni di lotta.

La giornata si aprirà con i saluti del Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, e dell’Assessore alle Attività Produttive e Floricoltura Anna Maria Asseretto, che introdurranno i lavori nel loro ruolo di Amministratori locali e di significativi rappresentanti dell’imprenditoria territoriale.

ECOLEGO (dal greco “ECO” (oikos) che significa casa/ambiente e dal latino “LEGO” che significa raccogliere) indica la finalità ultima del progetto, ossia, consolidare ed ampliare la cooperazione italo-francese volta a creare una rete di competenze, servizi e formazione a supporto delle aziende e strutture del territorio.

I risultati che l’IRF, in collaborazione con la struttura francese dell’INRA (Istituto di Ricerca in Agricoltura) di Antibes hanno ottenuto sono concreti e già usufruibili per le aziende del territorio e saranno illustrati nella giornata:

1) un data-base sulla situazione fitosanitaria del territorio che supporta le strategie territoriali di difesa
colturale;

2) Un servizio di moltiplicazione in vitro a supporto dello sviluppo di nuovi prodotti dell’imprenditoria;

3) Un servizio di assistenza tecnica a supporto delle imprese e delle strutture commerciali del territorio;

4) Un servizio di nematologia che è disponibile, attraverso la rete creata, nelle strutture dell’INRA;

5) Un servizio di assistenza per la creazione di gruppi di prodotto transfrontalieri orientati a
prodotti innovativi e nei quali è attiva un’interazione pubblico-privata;

6) Un servizio per attività formative rivolte alla formazione professionale post-scolastica per l’incentivazione dell’occupazione giovanile.

L’IRF, quale Ente strumentale della Regione, nel corso dei lavori ha interagito con le strutture del Servizio Fitosanitario Regionale, con il Mercato dei Fiori di Sanremo, con gli istituti di ricerca del CNR-IPSP-Torino e CREA Sanremo e con diverse aziende imprenditoriali del territorio che saranno presenti all’incontro per dare viva testimonianza delle collaborazioni sviluppate.

Conoscenza, diffusione e capacità di fare sistema saranno il “leitmotiv” dell’evento in quanto nella giornata del 17 dicembre, i partecipanti potranno incontrare i diversi tecnici, visitare la struttura, avere maggiori ragguagli sui diversi servizi specialistici e manifestare l’interesse ad utilizzare i servizi o ad interagire con la rete professionale costituita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.