Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio non vedenti: la nazionale Russa vince il 1° Sanremo Paralympic Football International e oggi conclude il ritiro in città foto

L'iniziativa ha coniugato al meglio sport, turismo, cultura e sociale con la partecipazione dell'Assessore allo sport Eugenio Nocita, l'Assessore ai Servizi alla Persona Costanza Pireri e l'Assessore al Turismo e Manifestazioni Daniela Cassini

Sanremo. Grande successo per il ritiro sanremese della nazionale russa di calcio non vedenti cat. B1 che volge al termine oggi con la partenza dei giocatori. La squadra, è arrivata in città – per una sessione di allenamenti e per disputare il 1° Sanremo Paralympic Football International – il 20 novembre scorso ospite, sportivamente parlando, dell’A.s.d. Liguria Calcio Non Vedenti, associazione che da quasi 20 anni pratica questo sport a livello nazionale e internazionale.

Russia che torna a casa come prima classificata del 1° Sanremo Paralympic Football International, davanti alla formazione locale della Liguria Calcio Non Vedenti, seconda classificata, e alla nazionale belga che si è piazzata al terzo posto.

L’iniziativa ha coniugato al meglio sport, turismo, cultura e sociale con la partecipazione dell’Assessore allo sport Eugenio Nocita, l’Assessore ai Servizi alla Persona Costanza Pireri e l’Assessore al Turismo e Manifestazioni Daniela Cassini.

Le squadre hanno visitato la città esprimendo grandi elogi, una delegazione di dirigenti russi è stata alla Casa da Gioco ricevendo l’accoglienza del Vice Presidente Maurizio Boeri.

Molto importante la collaborazione del Liceo Cassini, grazie alla Dirigente Scolastica Enrica Minori, che ha messo a disposizione oltre che gli insegnati di russo Massimo Grazzi ed Elena Leont’eva anche l’alunno Georgy Tkachenko che è stato in questi giorni il punto di riferimento del team manager della squadra russa.

I ristoratori, con cui l’associazione collabora da tempo, non hanno fatto mancare il loro apporto, un importante ringraziamento va quindi al Ristorante Gabri, e al Ristorante Ulisse di Coldirodi e allo Yacht Club Sanremo che anche questo volta non ha fatto mancare la propria collaborazione, non ultimi gli alberghi Miramare, Rio ed Eden dove hanno alloggiato le squadre.

Questi giorni di allenamento sono stati l’espressione di una scelta precisa fatta dalla società ligure, da qualche anno a questa parte, che ha scelto sì di prendere parte al campionato nazionale di categoria, ma anche di concentrarsi sull’incontro con nuove realtà sportive e nuovi team soprattutto internazionali.
In occasione del torneo, Lorenzo Roata, giornalista Rai, autore e conduttore dela trasmissione ‘Sportabilia’, da sempre al fianco dello sport per atleti disabili, si è recato in città per realizzare un servizio che andrà in onda su Rai Sport nel prossimo mese di gennaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.