Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agire “oltre confino”: il messaggio da “Valle del San Lorenzo” foto

Le attività del progetto europeo “Best of” accorciano le distanze tra i territori, offrendo a tutti l’esperienza di un “… un territorio da visitare in cui i luoghi diventano casa e le persone diventano amici”

Pensare ed agire concretamente “oltre confine” per far ricadere sul territorio tutti i benefici possibili in termini economici, sociali e di sviluppo dell’industria turistica in chiave europea.

In sintesi, questo è il messaggio che la Valle del San Lorenzo ha avuto il piacere di condividere ieri con il territorio e con gli altri partecipanti al progetto europeo, in occasione dell’evento di chiusura organizzato da Regione Liguria per fare il punto della situazione sui risultati raggiunti.

“Ringrazio Regione Liguria e tutti gli uffici e le persone che ci hanno seguito con grande dedizione e professionalità – ha dichiarato Antonello Gandolfo, Sindaco di Costarainera, comune capofila del progetto europeo – compresa Laura Canale, ora in pensione, grazie alla quale abbiamo avuto l’opportunità di iniziare questa avventura che dopo un anno di inteso lavoro ci ha permesso di ritrovarci a Dolceacqua per condividere le attività e le azioni realizzate concretamente sul territorio con la preziosa collaborazione di tutti”.

Il progetto europeo ha permesso alla Valle di mettere in evidenza e valorizzare tutti i suoi ingredienti migliori come il patrimonio storico e artistico, la cultura, lo sport, le risorse legate al mare nelle sue molteplici sfaccettature, la filiera enogastronomica e produttiva locale e l’accoglienza di un territorio che vuole essere protagonista dello sviluppo turistico.

“Mettere a sistema le eccellenze della Valle per creare i presupposti di sviluppo per tutta l’economia locale – ha aggiunto Gandolfo – è stato possibile grazie alla grande collaborazione creatasi con i miei colleghi sindaci di San Lorenzo al mare, Civezza, Cipressa e Pietrabruna e con i partner francesi della CAVEM e del Polo turistico Estérel – Costa Azzurra, rendendoci orgogliosi di aver lavorato nella giusta direzione con uno staff di collaboratori di valore”.

Le attività del progetto europeo “Best of” accorciano le distanze tra i territori, offrendo a tutti l’esperienza di un “… un territorio da visitare in cui i luoghi diventano casa e le persone diventano amici”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.