Ventimiglia, derubano il Carrefour: in carcere due algerini ospiti del centro di accoglienza migranti

Erano stati beccati con le mani nel sacco dai carabinieri del Nucleo Radiomobile e Operativo del Tenente De Tommaso

Ventimiglia. Convalidato l’arresto per i due algerini che, intorno alle 23,30 di ieri, sono stati sorpresi dai Carabinieri della città di confine mentre svaligiavano il Carrefour di via Roma.

Beccati con le mani nel sacco dai militari dell’Arma, Rouabi Wanis (22 anni) e Beldercani Sobi (36 anni) sono stati processati questa mattina per direttissima al tribunale di Imperia.
Nei loro borselli, gli uomini del Nucleo Radiomobile e Operativo, retto dal Tenente Giovanni De Tommaso, hanno trovato il fondo cassa sottratto al supermercato.

Per i due, ospiti del centro di accoglienza per migranti di piazza Cesare Battisti, si sono aperte le porte del carcere.