Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa con il vescovo Suetta per gli ospiti della Fondazione Rachele Zitomirski foto

Al termine della S. Messa, il Vescovo e le altre autorità hanno condiviso, all’interno della Residenza il tradizionale pranzo conviviale

Vallecrosia. Oggi S.E. Mons. Antonio Suetta Vescovo di Ventimiglia – San Remo, accolto dal Presidente della Fondazione Rachele Zitomirski, il Geom. Rocco Noto e dal Direttore Mauro Vicenzi, si è unito agli Ospiti, ai familiari e al personale di tutta la Residenza Protetta per Anziani Casa Rachele per celebrare la S. Messa di preparazione al S. Natale e portare il proprio augurio agli Ospiti della struttura.

Con il Vescovo, hanno concelebrato il Can. Umberto Collecchia, Parroco di San Rocco, Don Josè De Grandis, Parroco di Maria Ausiliatrice, Don Salvatore Crisopulli, Parroco di Vallebona, il Diacono Achille Grassi, Vice-Presidente della Fondazione Rachele Zitomirski e il Diacono Adriano Garaccione figlio di un Ospite della Casa.

Alla solenne celebrazione eucaristica sono intervenuti gli Ospiti e i loro parenti, il Sindaco di Vallecrosia, Ferdinando Giordano, le Autorità civili e militari, i Consiglieri di Amministrazione della Fondazione e della Cooperativa Sociale Zivia, i volontari dell’AVO e tutti i lavoratori della Casa. I canti preparati dal personale hanno animato la S. Messa.

Il Vescovo ha augurato a presenti un Natale benedetto, spiegando il significato della parola “benedire”, invitando tutti i presenti a dire bene nella loro vita e, in questo Giubileo della misericordia, ad avvicinarsi a ciò che Dio vuole e apprezza, la semplicità, l’umiltà, la fragilità.

Il Presidente della Fondazione Rachele Zitomirski si è poi presentato a tutti gli intervenuti unendosi agli auguri di Sua Eccellenza e dicendo che è onorato di ricoprire l’incarico cui è stato chiamato così da poter contribuire al benessere della comunità di Vallecrosia.

Anche quest’anno la Fondazione ha testimoniato, con un diploma, la dedizione al lavoro, nella Residenza Protetta per Anziani Casa Rachele, per 5 anni consecutivi, al Responsabile Sanitario della Struttura il Dott. Giorgio Augeri, Eleonora Longo, Francesca Rossi e Sonia Visentin, e per i 10 anni consecutivi a Marilena D’Auria e Silvana Illuminati. Tutti i lavoratori sono stati accolti dagli intervenuti con un grande applauso, a testimonianza dell’apprezzamento per coloro che, con dedizione, operano quotidianamente per “mettere l’anziano al primo posto”.

Al termine della S. Messa, il Vescovo e le altre autorità hanno condiviso, all’interno della Residenza il tradizionale pranzo conviviale a cui ha fatto seguito il consueto scambio degli auguri per un Santo Natale e un Felice Anno Nuovo alla presenza dell’immancabile torta a sorpresa preparata dalle cuoche della struttura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.