Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#sanremo2016, Berrino “la Liguria tornerà ad essere sponsor del Festival”

"Ci presenteremo con una serie di 'cartoline' durante le cinque serate del Festival - spiega - e con degli spot nel periodo pre-festivaliero a gennaio"

Genova. “La Regione Liguria “tornera’ in grande stile come sponsor, tra i principali, del Festival di Sanremo 2016 dopo la vergogna di aver disertato la manifestazione per molti anni”. Lo annunciano all’Ansa il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, gli assessori regionali alla Promozione turistica e alla Comunicazione, Giovanni Berrino e Ilaria Cavo, a Genova a fine giunta. “Abbiamo chiuso oggi l’incontro forse definitivo con la Rai per il ritorno in grande stile della Regione Liguria al Festival di Sanremo – dichiara Berrino – Ritengo vergognoso che la piu’ grande manifestazione televisiva dopo la nazionale di calcio, la piu’ grande manifestazione canora che esita al mondo da decenni, non abbia avuto la presenza negli ultimi anni della Regione Liguria, che non ha approfittato di 12 milioni di telespettatori a serata per lanciare la propria immagine non solo dal punto di vista turistico”.

“Ci presenteremo con una serie di ‘cartoline’ durante le cinque serate del Festival – spiega – e con degli spot nel periodo pre-festivaliero a gennaio, oltre a una cena di gala per la stampa offerta dalla Regione, abbiamo lasciato troppo spazio ad altre Regioni che negli anni passati l’hanno fatto al posto nostro. In Liguria tutto cambia, prima di tutto cambia il fatto di credere in noi stessi, di pensare che la Liguria e’ la Regione piu’ bella d’Italia e siccome Sanremo e’ in Liguria, e’ giusto essere presenti”. Manca solo la firma all’accordo con la Rai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.