Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, “Non siamo stati avvisati di nulla”: l’Amministrazione ignorava l’arrivo di una nuova cucina nel centro migranti foto

Il Consigliere Ghirri: "Siamo ancora in attesa di risposte che non abbiamo mai avuto"

Ventimiglia. Non sapeva nulla, l’Amministrazione comunale, della sostituzione della cucina da campo nel centro di accoglienza per i migranti posizionato in piazza Cesare Battisti, a ridosso di alcune palazzine abitate.

“La nostra posizione sulla struttura è chiara”, ha affermato il Consigliere di Maggioranza Alessandro Ghirri, “Lo abbiamo dimostrato anche nello scorso Consiglio Comunale, quando abbiamo presentato una mozione, poi votata all’unanimità, in cui si chiedevano la chiusura del centro e l’istituzione di un servizio di trasporto dei migranti presso centri in altre località”.

Ma non è tutto: circa venti giorni prima del passaggio in Consiglio, il Sindaco Ioculano aveva chiesto personalmente al Prefetto di Imperia di chiudere il centro.

“Siamo ancora in attesa di risposte che non abbiamo mai avuto”, ha dichiarato Ghirri.
Ultima, ma non meno importante, quella che riguarda il nuovo allaccio di una cucina da campo: “Non ci hanno comunicato nulla”, ha aggiunto il Consigliere, “Per questo il Sindaco ha chiesto dei chiarimenti in merito”.
Chiarimenti e risposte che arriveranno anche dal Prefetto Silvana Tizzano, con la quale Enrico Ioculano avrà un incontro a breve.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.