Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, incontro transfrontaliero per gestione condivisa di siti di importanza comunitaria

L’obiettivo è individuare insieme, italiani e francesi, un progetto di gestione coordinata tra i due SIC

Ventimiglia. Questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Ventimiglia si sono riuniti per un incontro transfrontaliero il Sindaco Enrico Ioculano, il Vice Sindaco Silvia Sciandra, il rappresentante provinciale di Imperia Sonia Zanella e il Sindaco di Castillon Philippe Rion, Vicepresidente della CARF e Presidente del Copil per la gestione del SIC Vallée du Careï-collines de Castillon.

L’obiettivo è individuare insieme, italiani e francesi, un progetto di gestione coordinata tra i due SIC (siti di importanza comunitaria) compresi tra una prima zona che dal Comune di Sospel passa per il Grammondo e scende sino al mare, e una seconda che riguarda la zona del Mercantour, aree che presentano peculiarità uniche e comuni.

Per obbligo normativo le due zone hanno un piano di gestione autonomo ma si sta lavorando per metterle in relazione e dare una risposta unitaria alle tematiche e problematicità che condividono, tra le quali la gestione degli incendi, la pastorizia, la caccia e la pesca, la tutela delle acque, il turismo di moto e bici fuori strada e la comunicazione di valori ambientali.

Il fine è duplice: trovare risposta comune a problemi comuni e presentare e condividere un’agenda di buone pratiche che già esistono; ciò richiede uno scambio tra le parti, atto anche a far percepire ai cittadini e ai turisti che si trovano su un territorio geograficamente omogeneo che ci sono stesse regole che corrispondono a un comune sentire.

A questa prima riunione, in cui si sono individuate tematiche comuni da affrontare, seguirà una seconda il 28 di gennaio dove queste proposte saranno portate ad un tavolo di lavoro a cui parteciperanno i rappresentanti dei Ministeri italiani e francesi.

Questo incontro aveva altresì lo scopo di migliorare i rapporti transfrontalieri in prospettiva della candidatura di Ventimiglia, inserita nel comprensorio delle Alpi del Mare insieme a Grammondo, Parco del Mercantour e Alpi Liguri a Patrimonio Unesco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.