Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo per il XIII dei venti EVENTILAB

Trattato un tema molto attuale. Il titolo era “ognuno ha il migrante che si merita"

Imperia. Nella bella cornice della Libreria Ragazzi di Via Vieusseux, si è tenuto il XIII dei venti EVENTILAB organizzati dal Laboratorio per Imperia.

Il titolo era “ognuno ha il migrante che si merita“. Un tema molto attuale, per la verità, che è stato ottimamente gestito dai due relatori principali: Cristina Molfetta dell’Organizzazione Migrantes di Torino e Marco Pisanello, esperto in Counseling Adolescenziale e Mediatore Interculturale.

Con la precisione e il metodo dell’antropologa esperta qual è, Cristina Molfetta ha illustrato una serie di dati raccolti da Migrantes nei quali si compie l’anamnesi dei flussi migratori e delle fasi di accoglienza dei rifugiati. Stupefacenti alcune puntualizzazioni sulla situazione attuale che mettono in forte crisi l’attendibilità delle informazioni ufficiali in materia.

Per chi volesse approfondire l’argomento, sono a disposizione i testi illustrati al sito http://viedifuga.org
Marco Pisanello ha condotto una toccante intervista a Mahamadou Seyba Traore, emigrato l’anno scorso dal Mali e attualmente impegnato in Italia anch’egli come Operatore Intercolturale. Seyba ha raccontato del suo avventuroso viaggio fino all’Italia e del lieto fine, con l’arrivo in Provincia di Imperia.

Molto interessante l’intervento di Marcello Murialdo, Sindaco di Molini di Triora che ha dato vita ad alcune interessanti iniziative di integrazione a favore di migranti e sta operando in modo esemplare favorendo il loro inserimento nel contesto sociale e nel mondo del lavoro, vincendo i pregiudizi della piccola comunità.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.