Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sindacati al vertice con Colussi, spiragli per poter rilanciare l’Agnesi di Imperia

Il patron del pastificio è preoccupato per l’aggressività dei competitor turchi nel mercato della pasta

Imperia. Il vertice è fissato per domani, giovedì a Perugia. Lo scopo è verificare il futuro delle aziende che fanno capo al gruppo Colussi. Attorno ad un tavolo si ritroveranno quindi i sindacati nazionali e si parlerà anche di Agnesi.

Un incontro programmato da tempo che potrebbe portare anche qualche ventata di ottimismo per i prossimi mesi. Angelo Colussi che ha partecipato ad una importante fiera in Germania ha spiegato, proprio in quella occasione, le strategie del gruppo che ha puntato sulla rivisitazione di alcuni dei suoi marchi di punta: da Misura, portabandiera del settore salutistico, ad Agnesi che all’estero si posiziona nella fascia premium del mercato.

“Posizionarsi sull’alto di gamma è l’unico modo per non svendere il made in Italy – secondo Colussi – che mostra preoccupazione per l’aggressività dei competitor turchi nel mercato della pasta”.

E allora l’occasione di Perugia può essere vista come un valido momento di riflessione ed è anche quello che sperano i sindacati. Da tempo vengono chieste garanzie sul futuro del pastificio di via Schiva che dall’inizio dell’anno chiude, almeno una settimana al mese, per problemi di magazzino.

Si vorrebbe capire meglio, come scritto più volte, quali sono le prospettive dell’azienda e i piani operativi che Colussi vorrebbe mettere in atto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.