Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza e manutenzione delle scuole, progettati lavori per oltre 500 mila euro

Gli interventi riguardano il Ruffini e il Vieusseux di Imperia, l’Itcg Colombo e l’Ipsia Marconi di Sanremo

Imperia. La Provincia progetta interventi per la sicurezza e la manutenzione degli edifici delle scuole medie superiori. Nei giorni scorsi il Presidente Fabio Natta ha firmato la delibera con cui l’Amministrazione ha approvato i progetti preliminari, per una spesa complessiva di oltre mezzo milione di euro, che prevedono lavori  all’Itcg Ruffini e al Liceo Vieusseux di Imperia, all’Itcg Colombo e all’Ipsia Marconi di Sanremo. Per quanto riguarda gli istituti sanremese si tratta di lavori di adeguamento alla normativa sulla prevenzione degli incendi, per un costo complessivo di poco superiore ai 267 mila euro. Gli interventi previsti per il polo scolastico imperiese (Itcg “Ruffini”, Liceo scientifico “Vieusseux” e annesso auditorium) ammontano a poco piu’ di 264 mila euro, e riguardano sia la manutenzione straordinaria sia l’adeguamento alle norme sulla prevenzione degli incendi.

Il Presidente Fabio Natta dice: <Se i progetti dovessero essere finanziati, il Ministero dell’Istruzione erogherà un contributo pari all’80% della spesa e la Provincia dovrà farsi carico del restante 20 % . Nonostante le profonde difficoltà economiche in cui si dibatte l’ente e con le quali devono fare i conti tutte le Province, siamo riusciti a chiudere un bilancio che ci permette di avere le risorse necessarie per richiedere il finanziamento ed eseguire così lavori di fondamentale importanza. L’edilizia scolastica rientra nelle funzioni principali che ci sono rimaste, ed è uno dei servizi sicuramente piu’ importanti per la collettività. Faremo di tutto affinchè i nostri progetti possano contare sui finanziamenti necessari. Siamo in grado di metterci la nostra parte, e ciò, dato il momento, per noi è un grande risultato e un motivo di orgoglio>.

Nel caso specifico gli interventi al plesso scolastico del capoluogo mirano alla riqualificazione di pareti, porte, all’adeguamento dell’impianto di allarme antincendio e dell’impianto elettrico, all’impermeabilizzazione dell’auditorium, alla rimozione e alla messa in sicurezza delle fioriere in calcestruzzo, sui davanzali dei terrazzi. Per quanto riguarda l’edificio del plesso scolastico sanremese, occorre completare interventi già iniziati in passato. Il progetto prevede quindi lavori di: compartimentazione dei locali, di revisione completa con successivo adeguamento dell’impianto elettrico esistente compresa la verifica dell’impianto di illuminazione di emergenza, di revisione e sostituzione di porte tagliafuoco e di fornitura e posa di nuove porte antincendio ove mancanti; il progetto prevede anche la nuova realizzazione di un impianto di rilevazione dei fumi e di allarme antincendio.

I progetti sono stati curati dal dirigente e dai tecnici del settore Patrimonio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.