Scoppia il caso sulle assenze di Galardini (FI), Iachino: “Dia le dimissioni non è ammissibile”

De Leo ha risposto: "Il problema è di Forza Italia, al mio ufficio di presidenza non è stata fatta alcuna istanza"

Ventimiglia. Il consiglio comunale di Ventimiglia si è aperto con una polemica. Prima di trattare le pratiche all’ordine del giorno dai banchi della minoranza si è levata una lamentela: “Non si può prendere in giro la cittadinanza, dia le dimissioni non è ammissibile.” Queste le parole del consigliere di opposizione Carlo Iachino sulle ripetute assenze – giustificate – Galardini di Forza Italia. 

De Leo ha risposto: “Il problema è di Forza Italia, al mio ufficio di presidenza non è stata fatta alcuna istanza.” Paganelli: “Un partito serio dovrebbe prendere una decisione, non il consiglio comunale se questo consigliere si giustifica in maniera puntuale.”

Il consigliere Galardini per rispetto del consiglio è assente dall’assise in attesa che si chiarisca la situazione, questa è la motivazione principale della mancata presenza del consigliere forzista in consiglio comunale.