Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scintille nel M5S ma Russo annuncia: “All’assemblea plenaria ci sarò anch’io”

Il conigliere: "Non sono mai stato espulso dal movimento che rappresento tutt'ora in consiglio comunale"

Imperia. Ancora scintille ieri sera in consiglio comunale tra Cara Glorio e Antonio Russo, entrambi rappresentanti del M5S nel parlamentino imperiese. Diverbi politici che hanno sfiorato anche situazioni personali.

Ma Antonio Russo torna all’attacco: “Io non sono mai stato espulso da Beppe Grillo. Quello che dice lo staff non ha valore. Continuo a lavorare e a camminare per la mia strada e all’assemblea plenaria di sabato ci sarò pure io”.

Il candidato sindaco dei grillini alle amministrative del 2013 e poi capogruppo in consiglio comunale, ruolo che non ha mai abbandonato, sarà addirittura in prima fila all’Assemblea plenaria pentastellata che si terrà alla biblioteca civica “Lagorio”, alle 21.

“Chiariamolo una volta per tutte. Non sono mai stato espulso dal movimento che rappresento tutt’ora in consiglio comunale - dice apertamente – Si trattava di un post scriptum non firmato a un articolo apparso sul blog di Grillo. Se volevamo cacciarmi dovevano farlo attraverso una notifica dell’ufficio legale che non mi è mai pervenuta e contestualmente, tramite atto notarile, avrebbero dovuto impedirmi l’uso del marchio. Tutto ciò non è avvenuto”.

Nelle scorse settimane ad Antonio Russo, al quale erano state, comunque, disattivate per alcune settimane le password di ingresso nel sito beppegrillo.it, la piattaforma multimediale con la quale gli iscritti al Movimento 5 Stelle interagiscono tra di loro, è stato nuovamente concesso l’ingresso al portale web nazionale grillino. Russo, ha dunque, ottenuto il “perdono” dopo le sue prese di posizione che lo lo avevano messo in cattiva luce agli occhi dei leader, Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.

“Ho pagato – spiega Antonio Russo – il fatto di non essere nelle grazie della candidata alla presidenza della Regione Alice Salvatore, subendo una reazione sistematica pesante da parte del suo cerchio magico, culminata in quella frasetta di poche parole apparsa sul blog e pubblicata giusto per accontentare qualcuno”.

E così sabato prossimo, Antonio Russo in occasione della “plenaria”, la prima a livello comunale, si troverà fianco a fianco del parlamentare grillino Sergio Battelli e dei consiglieri regionali Alice Salvatore e Marco De Ferrari, oltreché con la sua vicina di banco in consiglio comunale Cara Glorio che gli ha conteso il posto di capogruppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.