Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scajola fuori dal tribunale, “Chiudere il processo il prima possibile”

"lI fatto e' che questa inchiesta poggiava sul nulla, senza nessun riscontro e con una dose di una sproporzione che rispondeva a logiche diverse, non so quali, ma lo scopriro'"

Più informazioni su

Imperia. “Non e’ questa una tappa o una meta che mi interessi particolarmente, mi interessa che il processo si chiuda il prima possibile con la dimostrazione della correttezza del mio comportamento. Sono certo che cio’ avverra'”. Queste le prime parole a caldo di Claudio Scajola, dopo che il collegio del Tribunale di Reggio Calabria stamani in udienza ha emesso un’ordinanza che dichiara l’inefficacia della misura cautelare, l’obbligo di dimora nel comune di Imperia, cui l’ex ministro era ancora sottoposto, per scadenza dei termini. Scajola, difeso dagli avvocati Giorgio Perroni, Elisabetta Busuito e Patrizia Morello, era stato arrestato dalla Dia di Reggio Calabria nel maggio dello scorso anno, per procurata inosservanza di pena a favore dell’ex deputato di Forza Italia Amedeo Matacena. Fino ad oggi era sottoposto all’obbligo di dimora, adesso torna in completa liberta’.

La Procura, rappresentata in aula dal pm Giuseppe Lombardo, non ha chiesto la proroga dei termini custodiali. “La Procura – ha
commentato Scajola – ha proceduto a un arresto non dovuto, non ci sono motivazioni che possano rendermi soddisfatto dell’atteggiamento dell’accusa. Devo dire – ha aggiunto Scajola – che cio’ che emerge da queste udienze, che io seguo tutte
anche se per me Reggio Calabria e’ molto lontana da Imperia dove risiedo. Il fatto e’ che questa inchiesta poggiava sul
nulla, senza nessun riscontro e con una dose di una sproporzione che rispondeva a logiche diverse, non so quali, ma
lo scopriro'”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.