Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Bartolomeo al Mare, bacchiatura dell’oliveto Cian de Eva: scolari all’opera foto

L'olio prodotto verrà utilizzato sulle tavole della mensa della locale Scuola dell'infanzia

San Bartolomeo al Mare. Grande successo per il progetto “Cian de Eva” che nei giorni scorsi ha consentito ai ragazzi della Scuola primaria “Alba Filipponi” di conoscere i segreti della bacchiatura delle olive. Seguendo le disposizioni di Andrea Mantello dell’Azienda agricola Veggia Dian e di altri titolari di aziende agricole del territorio che si sono prestati volontariamente, i ragazzi hanno raccolto le olive giunte a giusta maturazione dell’oliveto comunale adiacente alla scuola denominato appunto “Cian de Eva” e dato in comodato alla scuola.

“L’Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per il successo di questa iniziativa – sottolineano Maria Giacinta Neglia, vice Sindaco e Sandro Fedozzi, Assessore al verde urbano – che conferma la volontà di una collaborazione sempre più fattiva con il plesso scolastico. Anche in questa occasione, come già in molte precedenti, siamo riusciti insieme a generare iniziative interessanti ed educative per i nostri bambini. Un ringraziamento particolare alla Insegnante coordinatrice del progetto Simonetta Marchi e alle Aziende agricole che hanno collaborato a titolo gratuito sia per la raccolta che per la spremitura”.

Al termine della bacchiatura, il raccolto è stato avviato presso il frantoio Venturino di Diano San Pietro per la spremitura e l’imbottigliamento. Anche in questo caso, massima e gratuita disponibilità per le operazioni di lavorazione e per le analisi del prodotto ottenuto, in modo tale da accertarne le qualità ai fini del consumo. Il prodotto verrà utilizzato sulle tavole della mensa della locale Scuola dell’infanzia. Una parte del prodotto verrà offerta ai genitori il giorno 8 dicembre in occasione del Mercatino di Natale al quale parteciperanno anche gli alunni della scuola, com’è ormai da tradizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.