Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes Imperia: intervista alla neo-dottoressa Elena Borriello

Classe 91, Elena è una delle giocatrici che militano nella squadra di pallanuoto femminile da più tempo

Imperia. Elena Borriello, classe 91, è una delle giocatrici della Rari Nantes Imperia, che militano nella squadra di pallanuoto femminile da più tempo.

Ieri, 23 novembre, Elena si è laureata in Scienze Infermieristiche a Genova, con la votazione di 93/110. La Rari Nantes e tutti i tifosi della squadra le fanno i complimenti e gli auguri.

Elena, come hai saputo gestire studi e allenamenti per una squadra di serie A1?
Sicuramente non è stato facile. Ho iniziato ad avvicinarmi alla piscina quando frequentavo le medie, avevo circa 12 anni. Dapprima ho partecipato ai corsi di nuoto, ma non erano il mio forte. Inoltre vedevo sia mio fratello, che la mia amica Giulia Emmolo, giocare a pallanuoto e divertirsi molto più di me. Per questo ho deciso di cambiare sport. Gli allenamenti, all’inizio, erano solitamente alla sera, quindi sono riuscita a far combaciare studio e passione per lo sport, anche se con un grande sacrifico, ma ne è valsa la pena.

Come vedi la prossima partita contro il Bogliasco?
E’ una squadra forte, compatta e unita. E’ un gruppo che sa come vincere, ma ce la metteremo tutta. Il loro centroboa, in particolare, è molto forte. Ci faremo forti delle nostre conoscenze e saremo unite anche noi, per raggiungere l’obiettivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.