Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Proseguono i controlli di polizia alla frontiera italo-francese, i passeur: “Adesso è pericoloso” foto

"Oggi - ha detto uno dei gendarmi - ci sono stati solo una decina di respingimenti alla frontiera con l'Italia"

Ventimiglia. Corsie ristrette per il passaggio delle auto che vengono sottoposte a controlli a campione sono state istituite sul lato francese dalla police nationale al valico di frontiera di Ventimiglia. I furgoni vengono fermati per il controllo del carico. In entrata sul territorio nazionale italiano le auto procedono regolarmente sotto lo sguardo di due agenti in borghese.

E questa grave situazione di insicurezza si ripercuote anche sull’attività (illegale) dei passeur :”Oggi non portiamo nessuno di la'”, ha detto uno dei passeur tunisini all’Ansa che sostano alla stazione di Ventimiglia in attesa di ‘clienti’ da portare in Francia.

“E’ troppo pericoloso adesso – ha detto il nordafricano -, aspettiamo che si siano calmate le acque”. Intanto alla frontiera di Ponte San Luigi, oltre ai controlli rafforzati della gendarmerie francese, prosegue il lavoro della police nationale che si occupa di respingimenti. “Oggi – ha detto uno dei gendarmi – ci sono stati solo una decina di respingimenti alla frontiera con l’Italia”.

(foto e video Alice Spagnolo)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.