Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prosegue a pieno ritmo l’attività dei volontari A.I.D.O. e dell’Ordine di Malta foto

Il progetto “Provvedere ed Aiutare” intrapreso dal sodalizio continua, con la nostra costante presenza ed il nostro aiuto caritatevole, sempre vicino ai nostri prelati e a chi ha bisogno, secondo le nostre tradizioni cristiane

Più informazioni su

Imperia. Tante sono state le donazioni ricevute nel mese di ottobre dagli operatori dell’Associazione Italiana Donatori Organi e Volontari del Corpo Italiano di Soccorso Dell’Ordine di Malta Imperiesi che, oltre agli indumenti invernali ricevuti per combattere la rigidità climatica della prossima stagione invernale e i giocattoli per allietare le giornate dei bambini poveri, anche numerosi alimenti, acqua minerale, latte, farina, sughi, pasta e tanto altro per aiutare famiglie disagiate ed Enti Caritatevoli che ne hanno fatto istanza.

Tanta la gioia degli operatori e volontari che hanno distribuito quanto ricevuto a chi si dedica con dedizione ed amore nell’aiutare il prossimo.

Questa è anche l’attività degli operatori Aido, che oltre a svolgere attività d’informazione ai ragazzi nelle scuole spiegando la tematica della donazione e trapianto d’organi, insieme ai volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, portare un po’ di aiuto a chi ha bisogno e soprattutto alla fasce più indifese, i bambini, per farli sorridere e gioire nella loro infanzia.

Inoltre, gli operatori Aido e volontari Cisom, hanno raccolto il grido di aiuto lanciato al culmine della disperazione e pubblicato su Imperia Post per Gianfranco e Sonia Venanzi.

Scene di commozione hanno coinvolto gli operatori e volontari alla consegna degli inaspettati alimenti. Gianfranco e Sonia ci hanno abbracciato ringraziandoci per quanto ricevuto.

Grazie a tuti coloro che ci sostengono e ci aiutano nel nostro compito, famiglie, società imperiesi, operatori economici e loro collaboratori per la gentilezza, la sensibilità e la cortesia dimostrata nei nostri confronti, grazie anche ai medici ed infermieri del distretto sanitario imperiese per il fattivo e costante contributo e, a tutte le redazioni giornalistiche e televisive per la risonanza date alle nostre iniziative.

Il progetto “Provvedere ed Aiutare” intrapreso dal sodalizio continua, con la nostra costante presenza ed il nostro aiuto caritatevole, sempre vicino ai nostri prelati e a chi ha bisogno, secondo le nostre tradizioni cristiane.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.