Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Perinaldo premiato con lo Swiss Tourism Award come “borgo di charme” fotogallery

Gli Swiss Tourism Awards sono attribuiti soltanto a destinazioni con un’ottima reputazione su Internet quali mete di vacanza

Perinaldo. “Un gioiello dalle assolute eccellenze”. Così è stato definito il Comune di Perinaldo al Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze che si è svolto tra venerdì 30 ottobre e domenica 1 novembre), e in occasione del quale è stato premiato come “borgo di charme” e “paese delle meridiane e dei sapori genuini”. Un grande risultato, frutto di un lavoro mirato sul web marketing e di una strategia editoriale focalizzata sul content marketing e sul social media marketing che ha condotto Perinaldo a risultare come una delle località italiane che godono della miglior reputazione sul web a livello turistico.

Per tutta la durata della tre giorni luganese, oltre a ricevere riconoscimenti e certificazioni il Comune di Perinaldo ha allestito uno stand presso il quale hanno lavorato il funzionario del Turismo del Comune di Perinaldo Giorgio Guglielmi, l’Assessore alla Cultura e alla Promozione del Territorio Luca Ammirati e il suo consulente alla comunicazione Riccardo Marvaldi. Lo stand è stato molto amato ed apprezzato dalle migliaia di visitatori del Salone. In particolare, i turisti sono risultati molto incuriositi sia dalla dimensione astronomica, scientifica e culturale del “borgo delle stelle” che diede i natali a Gian Domenico Cassini, sia dal rinomato Carciofo di Perinaldo, presidio Slow Food che fu importato da Napoleone Bonaparte e che Carlo Petrini ha definito “croccante, profumato e ricco di esaltanti sensazioni al palato”.

Ma la partecipazione al Salone è stata altresì occasione per sviluppare relazioni di stampo istituzionale, di cortesia e di promozione con altri Comuni, in particolare con Finale Ligure e Giardini Naxos. Sono stati inoltre presi contatti con l’Istituto di Ricerca sul Turismo dell’Università della Svizzera Italiana: il piccolo exploit di Perinaldo potrebbe in futuro diventare oggetto di un caso di studio e di approfondita analisi accademica.

Si consolida infine il rapporto con l’Associazione Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano: il Vice Presidente Giuliano Ciabocco si è recato presso lo stand di Perinaldo per celebrare il premio e il grande risultato conseguito, nonché per pianificare nuove strategie di comunicazione coordinate in grado di valorizzare appieno le eccellenze che le Bandiere Arancioni rappresentano. Perinaldo, con il premio e la certificazione ottenuta, costituisce un unicum senza precedenti per la promozione dell’entroterra del ponente ligure sul mercato turistico svizzero d’èlite.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.