Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pd propone legge su “educazione sentimentale”. Casano (Fdi-An) ennesimo attacco alla famiglia naturale

"L’educazione dei figli secondo i propri valori è un diritto - dovere inalienabile della Famiglia, tutelato dalla Costituzione e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo ed è inaccettabile che si metta in discussione questo principio attraverso provvedimenti legislativi di stampo sovietico"

Imperia. Scrive Alessandro Casano di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale: “Dopo il progetto per la diffusione della teoria del gender nelle scuole, arriva ora la proposta di legge sull’educazione sentimentale che rappresenta l’ennesimo tentativo della Sinistra di scardinare il concetto di famiglia naturale attraverso la Scuola, con la scusa di abbattere gli stereotipi di genere e la discriminazione .
L’intento in sé potrebbe essere lodevole se questi progetti volessero effettivamente combattere tutte le forme di discriminazione, che tra i bambini e i ragazzi sono purtroppo frequenti, nei confronti dei coetanei disabili, obesi, di altra razza o religione o con problemi affettivi o familiari.

Mentre invece il concetto di non discriminazione che si vuole imporre , si risolve in una visione “sessocentrica”, quasi ossessiva del problema, arrivando senza alcuno scrupolo a qualcosa che assomiglia molto al lavaggio del cervello dei bambini”.

E così si arriva a negare la naturale differenza sessuale tra gli individui, a eliminare il concetto di complementarietà tra uomo e donna , a ”normalizzare” qualunque comportamento sessuale o quasi, a equiparare ogni forma di unione. Insomma lo scopo è quello di togliere ai ragazzi le normali figure di riferimento proprie della famiglia naturale: il padre, la madre, l’uomo e la donna, in una visione totalitaria dell’affettività che nulla ha a che vedere con una scuola laica e libera da pregiudizi religiosi.

L’educazione dei figli secondo i propri valori è un diritto – dovere inalienabile della Famiglia, tutelato dalla Costituzione e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo ed è inaccettabile che si metta in discussione questo principio attraverso provvedimenti legislativi di stampo sovietico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.