Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano Ventimiglia: vittoria contro il Crenna per 26-20 foto

La partita si è giocata a Roverino, in un clima di rispetto e cordoglio per le vittime di Parigi

Più informazioni su

Ventimiglia. In un clima di rispetto e cordoglio, a causa degli eventi accaduti a Parigi, i frontalieri battono il Crenna per 26-20 ed agganciano la vetta della classifica.

Serata particolare quella vissuta dalla Pallamano Ventimiglia sabato sera al Palaroya di Roverino, dove si giocava la quinta giornata del Campionato Nazionale di Serie A2. Il clima della serata era particolare, tenuto conto della grande emozione che avevano suscitato gli eventi accaduti a Parigi la sera prima,; prima della gara un minuto di raccoglimento voluto dalla FIGH, veniva rispettato nell’assoluto silenzio, l’applauso del numeroso pubblico presente era sincero e commosso.

Partiva spedito il Ventimiglia, deciso a dare delle risposte certe a tutto l’ambiente, dopo le prove opache delle passate giornate; gli stimoli per effettuare una buona gara c’erano tutti ed i giallo-neri, sembravano pronti a chiudere in fretta la pratica Crenna. Tuttavia, alcuni errori di misura, non permettevano un aumento considerevole del vantaggio acquisito ed il primo tempo si chiudeva sul punteggio di 14-9.
Nella ripresa, i primi 12 minuti erano devastanti; il Ventimiglia pigiava sull’acceleratore e otteneva il massimo vantaggio di 20 a 9. A questo punto Zafarana faceva ruotare la rosa ed i Gallaratesi, si rifacevano sotto, chiudendo l’incontro con una onorevole sconfitta per 26 a 20.

A fine gara queste le dichiarazioni del general manager Pippo Malatino

” In un clima particolare, abbiamo giocato una buona partita, che ha dato delle interessanti risposte a tutto l’ambiente. Con questo risultato agganciamo la testa della classifica e ci prepariamo nel migliore dei modi, al “Big-Match” di sabato prossimo, dove sempre in casa affronteremo il Cologne. I ragazzi sono stati bravi a scuotersi ed a giocare a tratti una pallamano esaltante e spettacolare, peccato per il calo di tensione finale, che dobbiamo provare a limitare al massimo le prossime volte. Tutti gli elementi della rosa sono stati utilizzati e tutti hanno risposto bene; per raggiungere grandi risultati abbiamo bisogno di tutti. Ottime le prove del nostro capitano Charden M’Bouta e di Ivan Lanzillotta, “Top Scorrer” della gara con 7 reti realizzate a testa.
Il nostro pensiero finale va alle vittime degli attentati di Parig; noi ci sentiamo una squadra che si inspira tanto ai valori della Pallamano transalpina; oggi le nostre giovanili non hanno disputato alcun incontro con i coetanei francesi. A tutte le famiglie delle vittime ed a tutto il popolo francese, va il nostro più sentito cordoglio.”

Tabellino delll’incontro

Pallamano Ventimiglia – Crenna 26-20(p.t. 14-9)

Pallamano Ventimiglia: Rossi(p.), Borgna(p.), Deodato(p.), Lanzillotta(7), Bollo(2), D’Attis(1), M’Bouta(7), Franzutti(5), Riceputi(2), Luccisano(2), Allaria, Intra, Lupi, Uras.
Allenatori: Zafarana ed Antoniol

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.