Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lotto 6: il M5S Sanremo presente al consiglio regionale

Il M5S chiede all'Assessore di riaprire la procedura di VIA

Più informazioni su

Sanremo. “Il M5S Sanremo era presente al Consiglio Regionale Ligure del 3 novembre dove la ns.  portavoce Alice Salvatore presentava un’interrogazione sul Lotto 6 rivolta all’Assessore alle Infrastrutture, Ambiente e Difesa del suolo Giacomo Giampedrone.

Nell’interrogazione il M5S  chiedeva di conoscere se rispetto a quanto affermato nella lettera dell’Assessore, del mese di settembre,  avesse attivato ulteriori azioni in collaborazione con gli altri enti competenti per dare attuazione a quanto ivi dichiarato.

Se non ritenesse utile, alla luce delle lacune istruttorie presentate nell’interrogazione, riaprire la procedura di VIA di competenza Regionale utilizzando i poteri di urgenza riconosciuti dalla vigente normativa regionale per intervenire nella sospensione della attività di realizzazione della discarica.
Nel video del M5S è riportato integralmente l’intervento della ns. portavoce e la risposta dell’assessore.

Chiediamo a tutti di visionarlo, in quanto ci sono affermazioni molto importanti dell’Assessore tra cui:

” ….la politica delle discariche non è di questa giunta regionale e da questo metodo arcaico si esce tutti insieme.

……..Perché  se siamo arrivati agli inizi dei lavori perché c’è un territorio, dei sindaci, una presidenza della provincia  che ha deciso che lì andava bene o comunque non sono state fatte tutte le osservazioni  necessarie affinché questa discarica fosse fermata.

…..Nonostante l’apertura della Regione è successa una cosa particolare che la Provincia ha riunito tutta l’assemblea dei sindaci e  rispetto alla mia disponibilità hanno risposto invece che quella disponibilità  ancorché gradita non veniva accolta.

Questo credo che sia stato un ulteriore atto di conferma che lì fino ad oggi c’è stata una VOLONTA’ POLITICA,  mi si dice  che una delle precauzioni che la provincia adotta

rispetto a non voler portare fuori i rifiuti, inerenti al Lotto 6 è perchè si ha paura, dopo le ovviamente autorizzazioni date, di un eventuale causa della Ditta Idroedil rispetto all’ente provincia,  perché è l’ente che ha autorizzato questo tipo di impianto.

IO CREDO CHE DI FRONTE ALLA SALUTE E ALLA SICUREZZA DEI CITTADINI NON SI DOVREBBE AVERE PAURA DELLE CAUSE. CREDO ANCHE CHE DI FRONTE ALLA SICUREZZA E ALLA SALUTE DEI CITTADINI bisognerebbe che qualcuno si assumesse la responsabilità del percorso che ha fatto.”

Sono parole molto chiare  e gravi da parte dell’Assessore che coinvolgono la provincia e tutti i Sindaci.

Il M5S chiede all’Assessore di riaprire la procedura di VIA anche alla luce delle lacune alla istruttorie presentate nell’interrogazione e che tutti potranno leggere nel sito del giurista ambientale Marco Grondacci che ha studiato il caso:

http://notedimarcogrondacci.blogspot.it/2015/10/discarica-lotto-6-di-sanremo-una.html

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.