Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’attività dei Lions spiegata da Roberto Fresia foto

Così, il pubblico non solo ha accolto, con stupore, notizie che i Lions ben conoscono

Ventimiglia. Sabato scorso si è svolto presso la biblioteca Aprosiana l’atteso incontro con il Past Direttore Internazionale Roberto Fresia, organizzato dai Lions di Ventimiglia in occasione della ricorrenza del 52° anniversario di fondazione.

Le intenzioni dei soci del Club erano quelle di consentire ad amministratori e cittadini di conoscere quelle che sono le attività che i Lions svolgono non solo a livello mondiale ma anche nella realtà locale di Ventimiglia; a giudicare dai commenti di quelli che si sono avvicinati al relatore dopo la conferenza, l’obiettivo è stato centrato. Molti hanno scoperto una realtà che non immaginavano e l’abilità di Fresia nel passare con naturalezza dalla dimensione locale a quella globale ha affascinato il pubblico, inchiodato alle sedie per più di un’ora e mezza.

Così, il pubblico non solo ha accolto, con stupore, notizie che i Lions ben conoscono, come, ad esempio, che la LCIF (la fondazione operativa dei Lions) è stata classificata dal Financial Times come prima organizzazione non governativa a livello mondiale in termini di affidabilità sull’utilizzo dei fondi ricevuti e che la Bill e Melinda Gates Foundation ha voluto i Lions come suoi partner nella lotta al morbillo ma, grazie a Roberto Fresia, ha anche appreso che, oltre a Service visibili a tutti, portati a termine dal Lions Club Ventimiglia nel corso degli anni (restauri, postazione del “libro parlato” in biblioteca, screening sanitari, educazione ai corretti stili di vita nelle scuole, donazione di un cane guida a non vedente, solo per citarne alcuni), il sodalizio è costantemente e silenziosamente impegnato nel sostegno concreto a chi è in credito con la vita (sostegno alimentare, fornitura di presidi sanitari, aiuto per il soggiorno di famiglie con piccoli pazienti ricoverati al Gaslini, etc.):

Un impegno, quello del Lions Club Ventimiglia, confermato dal fatto che per tutto il giorno davanti alla sede della conferenza ha stazionato il mezzo polifunzionale che ha eseguito numerose visite per lo screening del glaucoma e dell’osteoporosi, grazie alla disponibilità della d.ssa Seno Senia e della d.ssa Francesca Allavena

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.