Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’appello della Federazione Operaia Sanremese alla città per la sua sopravvivenza foto

Sono in cantiere diverse iniziative atte a sensibilizzare la città per non perdere questa importante struttura

Sanremo. La Federazione Operaia Sanremese lancia un appello e chiede aiuto alla città. Questa mattina una parte del direttivo della Fos, Dario Biamonti, Freddy Colt e Anna Blangetti, hanno illustrato ai media la loro situazione economica o meglio la tegola che incombe sulla testa della struttura. In sostanza l’associazione (e il condominio) è tenuta, dopo un’ispezione di Asl e Comune, di rimuovere dell’amianto presente sul tetto e tale costo si aggirerebbe sui 15 mila euro per le casse della Fos. Ma le sfortune non arrivano mai da sole: prima di iniziare i lavori per la rimozione dell’amianto è stato accertato che una parte di tetto, circa 250 metri quadrati, è danneggiata. Così sul groppone delle casse vuote della Fos c’è una nuova spesa che fa lievitare le uscite, per un totale di circa 30 mila euro.

A riguardo Dario Biamonti ha detto: “Si cerca l’aiuto della città, chiediamo un piccolo contributo o offerta da parte delle associazioni e privati. La sala della Fos è a disposizione di tutti, dobbiamo tenere in piedi il normale funzionamento.”

E proprio per mantenere in vita la Fos che fonda le sue radici nel lontano 1851, nata come società di mutuo soccorso, sono in cantiere diverse iniziative atte a sensibilizzare la città per non perdere questa importante struttura, perla rara e punto di riferimento per la cultura e l’associazionismo sanremese.

Infatti domenica 29 a partire dalle 16 è in programma il “Concerto per Silvano”, “non sarà solo riproporre una manifestazione per celebrare i 10 anni dalla scomparsa del menestrello Silvano Pizzorno – ha detto Freddy Colt – ma anche un modo per raccogliere dei fondi per il restauro della Fos.” 35 saranno i musicisti che suoneranno in onore di Silvano, tutte personalità che rappresentano una buona parte della scena musicale locale.

Infine nell’ambito delle iniziative per il salvataggio della Fos, Anna Blangetti porterà in scena il 6 dicembre alle 16.30 “Il menestrello di Natale”, una piéce teatrale in vernacolo sanremasco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.