Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “Urban Downhill Sanremo” alla Pigna: un successo da paura! fotogallery

130 bikers si sono sfidati in notturna in un tracciato mozzafiato tra i vicoli del centro storico

Più informazioni su

Sanremo. Un successo la la seconda edizione della “Urban Downhill Sanremo” che si è disputata nel centro storico matuziano nella giornata del 31 ottobre. Dopo il successo di pubblico e partecipazione della prima edizione di maggio, questo secondo evento ha fatto registrare un grande successo nel numero delle iscrizioni: 130.

Gli stessi organizzatori, che nelle scorse settimane speravano di superare la soglia delle 90 iscrizioni della prima edizione ed arrivare a quota 100, di fronte ad una pioggia di richieste da tutta Italia e dall’estero hanno dovuto chiudere le iscrizioni.

La Pigna è tornata ad essere teatro di una nuova gara che ha tutte le carte in regola per diventare un evento unico: 130 bikers si sono sfidati in notturna in un tracciato mozzafiato tra i vicoli del centro storico.

Tra loro, anche super campioni come il fresco Campione Italiano categoria Master Francesco Fregona o altri atleti di livello internazionale quali Marini, Rovigo, Gambirasio e, per le donne, Gallean.

Gli atleti che partecipano alla Coppa del Mondo sono stati affiancati quindi da tantissimi appassionati, con una sfida nella sfida tra i bikers francesi (vincitori della prima edizione) e quelli italiani.

Blocco di partenza, davanti alla chiesa della Madonna della Costa e arrivo in piazza Borea d’Olmo.

Lungo il tracciato, molti scenari suggestivi e alcuni particolari scenografici degni di nota come il passaggio sotto ai giardini Regina Elena denominato “Hell’s Gate”, un corridoio di “fuoco” e un grande salto finale in prossimità dell’arrivo.

La “Urban Downhill Sanremo” si è presentata quindi come un appuntamento unico, per far risaltare ancora di più il turismo e l’intrattenimento a due ruote su cui l’Amministrazione comunale sta puntando con forza per rivalutare il nostro entroterra e tutto lo sport outdoor, in una location unica, la Pigna, recentemente illuminata dai nuovi fari a led grazie ad un importante investimento voluto dall’Amministrazione Biancheri.

Come per l’edizione di maggio, anche questa volta i residenti e i commercianti della Pigna sono stati coinvolti in maniera attiva e festosa per cercare di limitare i disagi e per portare alla ribalta questo luogo storico, che è davvero la location idonea per una gara di dowhnill anche durante i mesi autunnali e invernali.

“Un evento molto atteso, che valorizza fortemente la Pigna facendone teatro di uno sport davvero scenografico e sempre più seguito. Desidero ringraziare da parte dell’Amministrazione – dichiara l’Assessore al Turismo, Cultura e Manifestazioni Daniela Cassini – gli organizzatori, i volontari e tutti gli abitanti del centro storico. La Urban Downhill è un bellissimo momento di festa e di sport per tutta la città”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.