Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Italia sempre più parti “over 40″, Liguria ai primi posti nella classifica delle “mamme vecchie”

I casi di particolare "invecchiamento" delle madri italiane si registrano in Liguria, in Toscana, nel Lazio e in Sardegna regioni in cui la percentuale dei nati da madri ultraquarantenni supera l'11%.

Più informazioni su

Otto bambini su cento, in Italia, nascono da mamma over 40. Lo rivelano i dati Istat contenuti nel rapporto sulla natalita’. Circa l’8% dei nati ha una madre di almeno 40 anni, mentre la proporzione dei nati da madri di eta’ inferiore a 25 anni e’ pari al 10,7% nel 2014.

I casi di particolare “invecchiamento” delle madri italiane si registrano in Liguria, in Toscana, nel Lazio e in Sardegna regioni in cui la percentuale dei nati da madri ultraquarantenni supera l’11%.

Per le italiane, la posticipazione della maternita’ e’ ancora piu’ accentuata: l’8,9% sono ultraquarantenni e solo l’8,5% ha meno di 25 anni. La posticipazione delle nascite, sostiene l’Istat, ha contribuito al forte abbassamento della natalita’ osservato nel nostro Paese dalla seconda meta’ degli anni Settanta alla prima meta’ degli anni Novanta.

Successivamente si e’ registrato un parziale recupero delle nascite precedentemente rinviate in particolare da parte delle baby-boomers, che si e’ tradotto in un progressivo aumento delle nascite da madri con piu’ di 35 anni, soprattutto al Nord e al Centro. Nel 2014 le donne hanno in media 31,5 anni alla nascita dei figli, oltre un anno e mezzo in piu’ rispetto al 1995 (29,8), valore che sale a 32,1 anni per le sole madri di cittadinanza italiana. Il dato medio nazionale racchiude significative differenze territoriali: il calendario delle nascite e’ tradizionalmente anticipato nelle regioni del Mezzogiorno, dove le madri italiane al di sotto dei 25 anni sono in media il 12,5% (15,5% in Sicilia, 13,3% in Campania) mentre quelle con almeno 40 anni sono il 6,7%.

Le mamme minorenni sono 1.981 nel 2014, un valore inferiore di oltre un terzo rispetto a quello registrato nel 1995 (3.142).Considerando solo le madri italiane, i nati da minorenni sono 1.614 (circa lo 0,4% del totale dei nati nel 2014). Anche questo fenomeno presenta una forte caratterizzazione territoriale: trascurabile al Centro-Nord, dove in media le nascite da madri italiane minorenni sono lo 0,2% del totale, piu’ frequente in alcune regioni del Mezzogiorno, come la Campania: (372 nati, pari allo 0,7% ) e la Sicilia (457 nati, pari all’1%).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.