Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Impresa biancoazzurra al “Nino Ciccione”: Sanremese in 10 sconfigge l’Imperia e vola in testa alla classifica fotogallery

Dal fronte ultrà, la giornata di oggi sarebbe potuta essere una grande festa del tifo ma purtroppo non è stato così

Imperia. Il derby numero 59 tra Imperia e Sanremese si è concluso con la vittoria dei biancoazzurri per 2 reti ad 1. Gli undici di mister Cevoli riescono nell’impresa, portano a casa tre punti importantissimi e raggiungono in vetta il Magra Azzurri che oggi ha pareggiato in casa per 1 a 1 contro la penultima in classifica, il Real Valdivara.

Tornando alla partita, le due squadre in campo per 90 minuti hanno espresso un buon calcio, pieno di ritmo e gioco. Al 12° del primo tempo è la Sanremese a sboccare il risultato con un colpo di testa in mischia di D’Alessandro che porta in vantaggio gli ospiti. Ma l’Imperia non molla e macina gioco, c’è voglia di segnare, anche se la Sanremese con attenzione gestisce il vantaggio.

Si va a bere un thè caldo su risultato di 1 a 0 per i biancoazzurri ma al 55° l’Imperia agguanta il pareggio. Punzione per i neroazzurri dal limite dell’area ma un difensore dell’Unione Sanremo tocca di mano e il signor Pascariello di Lecce fischia è rigore. Prunechi dal dischetto e buca la porta di Geraci, portando i neroazzurri sull’ 1 a 1.

La partita si fa quindi più interessante ed è l’Imperia a dettare il gioco in campo, visto che il gol dei padroni di casa ha un po’ fatto saltare la concentrazione dei biancoazzurri. Il colpo di grazia dei neroazzurri sarebbe potuto arrivare al 67° quando Prunechi solo davanti al portiere della Sanremese, clamorosamente manda il pallone sopra la traversa e un minuto dopo Cardini viene espulso.

Imperia in superiorità numerica e Sanremese senza un uomo in campo, la partita avrebbe quindi dovuto prendere un’altra piega ma Cevoli tira fuori l’asso dalla manica: entra Rovella che a dieci minuti dalla fine sigla la rete del 2 a 1 per la Sanremese.

Dal fronte ultrà, la giornata di oggi sarebbe potuta essere una grande festa del tifo ma purtroppo non è stato così. Gli ultras dell’Imperia sono stati in gradinata per 35 minuti, poi hanno arrotolato i loro striscioni abbandonando la curva e lasciando solo uno striscione con su scritto “29/11/2015: questo è il calcio che volete!!! Nonostante la rivalità, libertà per gli ultras!!!”

E infatti una delegazione degli ultras neroazzurri ha raggiunto i rivali matuziani al “Comunale” dove stavano seguendo il match via streaming su internet, per fare un inedito e temporaneo gemellaggio contro la decisione del ministero degli interni di interdire la vendita dei tagliandi ai residenti di Sanremo e non solo. Infatti oggi al “Ciccione” si è entrati esibendo la carta di identità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.