Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il sindaco Capacci assolto dall’accusa di maltrattamenti in famiglia: “ne vincitori ne vinti, cali il silenzio sulla vicenda”

Dichiarate dai giudici prescritte le minori fattispecie sottostanti

Imperia. Il sindaco Carlo Capacci è stato assolto, in appello, dall’accusa di maltrattamenti, perche il fatto non sussiste.

In merito, il primo cittadino del capoluogo di provincia dice: “La Corte di Appello di Genova, all’udienza odierna, decidendo sull’Appello proposto dal sottoscritto avverso la sentenza del Tribunale di Imperia che mi aveva condannato per I presunti maltrattamenti in famiglia, in accoglimento delle tesi della difesa, a cui ha aderito in aula anche il Procuratore Generale della Repubblica nelle proprie conclusioni, ha ritenuto insussistente il reato che mi veniva contestato ed ha, altresi, dichiarato prescritte le minori fattispecie sottostanti”.

Ancora il sindaco: “Ho sempre affrontato la vicenda con la massima serenità confidando che la realtà dei fatti sarebbe emersa grazie all’ operato della magistratura e di quello dei miei legali avvocato Giancarlo Giordano e avvocato Andrea Vernazza. La vicenda non lascia comunque nè vincitori nè vinti ma segna la fine di una vicenda privata sulla quale chiedo di far calare il silenzio”, conclude Capacci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.