Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il San Biagio vince il titolo di serie B

Imperia.Il San Biagio si aggiudica il campionato cadetto battendo il Bubbio 11-6.

A Cuneo, nello sferisterio scelto dai monregalesi per lo spareggio, scendono in campo le due formazioni titolari: per il San Biagio, il direttore tecnico Riccardo Aicardi schiera Andrea Pettavino in battuta, Leonardo Curetti centrale, Andrea Aimo e Giacomo Vinai terzini. Bubbio in campo con Massimo Marcarino, Gianluca Busca, Matteo Pola e Luca Ferrino, con il direttore tecnico Marco Scavino. Arbitri dell’incontro Salvatore Nasca e Andrea Ferracin. Temperatura sui 20° e tribune gremite con quasi 700 spettatori. Tifosi di Bubbio arrivati anche in pullman e coda al botteghino per entrare. Il San Biagio vuole subito dimenticare la gara di ritorno, partendo forte e aggiudicandosi il primo gioco.

Il Bubbio pareggia la situazione, ma Pettavino e compagni ripartono subito, 3-1. La panchina astigiana chiede time-out, ma è ancora la formazione monregalese a giocare con maggiore determinazione, 6-1. La quadretta di Marcarino sale a 2, poi nel gioco successivo sul 30 pari, due errori al ricaccio del Bubbio su due cacce favorevoli valgono il 7-2. Stesso copione nell’ultimo gioco: ancora 30 pari e ultimi due 15 dei monregalesi che vanno sull’8-2 al riposo.

Il San Biagio vince il primo gioco della ripresa, poi il Bubbio cambia passo con tre giochi di fila (il secondo a zero): 9-5. Pettavino e compagni riordinano le idee e salgono a 10, ancora un gioco del Bubbio (l’unico del match sul 40 pari), prima dell’11-6 finale. San Biagio-Bubbio 11-6

SAN BIAGIO: Andrea Pettavino, Leonardo Curetti, Andrea Aimo, Giacomo Vinai. Dt: Riccardo Aicardi.

BUBBIO: Massimo Marcarino, Gianluca Busca, Matteo Pola, Luca Ferrino. Dt: Marco Scavino. Arbitri: Salvatore Nasca e Andrea Ferracin.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.