Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Judo Club Sakura Arma di Taggia A.s.d si aggiudica il 10° “Trofeo Luigi Sicco” foto

Le classifiche

Taggia. Ancora un posto sul primo scalino del podio per il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. che si aggiudica per l’ ottava volta il “Trofeo Luigi Sicco”, importante competizione interregionale organizzata per la decima volta dal Judo Club Luigi Sicco di Savona in memoria del Maestro Luigi Sicco, importante figura del judo ligure e nazionale, scomparso purtroppo prematuramente.

A Celle Ligure, nel fantastico Palazzetto dello Sport in Via Natta, si è svolto il ” 10° Trofeo Luigi Sicco ” manifestazione sportiva che ha visto in gara le categorie dei pre agonisti: Bambini, Fanciulli e Ragazzi maschi e femmine.

Come sempre, ottima l’organizzazione, con la partecipazione di 22 società con un totale di circa 350 mini atleti che hanno dato lustro ad una giornata di sport molto festosa, vissuta senza eccessive ansie , ma con la gioia di partecipare.

La Classifica:
1° Judo Club Sakura Arma Di Taggia P. 374;
2° Ok Club Judo Ju jitsu Imperia P. 300;
3° Kimura Judo Genova P. 192;
4° Budo Semmon Gakko Genova P. 182;
5° Sharin Judo Savona P.154;
6° Judo Sanremo P. 150
7° Judo Club Luigi Sicco Savona P. 146; 8° Judo Marassi Genova P. 128; 9° Arti Marziali Novasconi La Spezia P. 124; 10° Pro Recco Genova P. 102;

Seguono nell’ordine altre 12 società: Judo Casale, Judo Club Simonazzi Bordighera, Polisportiva Laigueglia, Judo Yawara Sestri Ponente, Budo club Acqui Terme, Asaj Chiavari, Yama Arashi Savona, Judo Levante Genova, Judo Andrea Doria Genova, Il Giardino dei Ciliegi , Biakko Tai Sanremo, Judo Pra Genova.

Gli Insegnanti Tecnici Alberto e Alessio Ferrigno, che hanno seguito gli atleti in gara, si sono dichiarati molto soddisfatti: “Siamo molto contenti dei risultati di tutti i ragazzi i quali stanno dimostrando di migliorare continuamente.

Un ringraziamento particolare da parte del M° Alberto Ferrigno va a quattro atleti che hanno collaborato tutta la domenica per seguire gli atleti più giovani: Cristina Ronzitti, Ginevra Lecci, Fabiana Spiri e Samuele Della Torre.
Ringraziamo i genitori dei ragazzi, che sono stati presenti come sempre, sostenendo i loro piccoli e dandoci fiducia continuamente nel nostro compito di educatori sportivi”.
Il M° Alberto Ferrigno C.N. 6° DAN, Direttore Tecnico del Judo Club Sakura Arma Di Taggia a.s.d., ricorda come queste manifestazioni siano importanti per la crescita sportiva dei ragazzi, purchè le si mantenga prive di eccessive pressioni agonistiche.

Classifiche degli atleti:
Bambini :
1° classificati: Homrani Karim; Sottocasa Hedi; Martini Alice; Chiantore Mattia; Antellini Noemi;
2° classificati: Sassi David;
3° classificati: Costantini Jacopo; Borrello Mattia; Homrani Sofia; Marafante Matteo; Sicchetti Samuele;
Fanciulli:
1° classificati: Vivaldi Marco; Griguolo Lorenzo; Elvironi Daniele; Menzione Emanuele; Veggian Federico; Fidale Marco; Actis Carola;
2° classificati: Ferrigno Filippo; Scipione Lorenzo; Tirone Matteo; Leporace Serena; Rossi Giacomo; Annuzzi Alessandro; Rolando Joann; Actis Samuele;
3° classificati: Patanè Matteo;
Ragazzi:
1° classificati: Anzalotta Lorenzo; Vivaldi Pietro; Manetta Leonardo; D’Alonzo Giulia; Chiantore Lucrezia;
2° classificati: Tognettaz Fabio; Albertieri Louis; Graneri Lorenzo; Fischer Niccolò; Zoccheddu Leonardo; Sassi Ettore; Macrì Lorenzo; Terzolo Elisa; Ruo Roch Lucrezia;
3° classificati: Gerbino Giulia; Sappia Fulvio; Canavese Edoardo;

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.