Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I sindacati ostacolano la formazione di primo soccorso dei poliziotti

Lo ha reso noto l'istruttore Andrea Otten: "Sarebbe un aggravio alle loro responsabilità"

Più informazioni su

Ventimiglia. La lodevole iniziativa di formare, gratuitamente, personale in grado di salvare una vita potrebbe trovare degli ostacoli: è quanto ha affermato Andrea Otten durante la presentazione dell’AED Academy.

Oltre a corsi, ovviamente a pagamento, destinati a operatori specializzati, il centro di formazione si è prefissato l’obiettivo di insegnare gratuitamente a chi vive al contatto con i cittadini le manovre basilari per rianimare un paziente in caso di bisogno.

Tutto è andato bene finché gli “alunni” sono stati agenti di polizia municipale a amministratori, i quali si sono dimostrati interessati alla salute pubblica e hanno partecipato in modo attento e coscienzioso. Ma la macchina ha iniziato ad incepparsi alla richiesta di formare agenti della polizia di stato.
“Sono intervenuti i sindacati”, ha reso noto l’istruttore D.A.E.
Perché? Il motivo è semplice: ricevere l’attestato che certifica la partecipazione ad un corso e, di conseguenza, abilita le persone ad intervenire in caso di necessità, costituirebbe un aggravio di responsabilità a carico degli agenti stessi. Responsabilità estranee a quelle dei poliziotti e per questo contestate dai sindacati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.