Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I GD di Imperia e Diano Marina, “Nous sommes Paris!”

Scene surreali ci hanno colpito in maniera profonda, come quella accaduta ieri notte al termine della partita calcistica amichevole tra Francia e Germania andata in scena allo Stade de France

Diano Marina. “I Giovani Democratici del circolo di Imperia e Diano Marina, nelle parole di Massimiliano Cammarata Vice segretario Provinciale dei GD Imperiesi e membro del circolo cittadino di appartenenza, esprimono il loro cordoglio alle famiglie delle vittime colpite, riprendendo le parole del Presidente U.S.A Obama, da un attacco ignobile contro civili innocenti. I funesti avvenimenti che nella notte di ieri hanno colpito il cuore culturale della Francia non possono che provocare un sentimento di sdegno verso questi episodi “terroristici e criminali” che non toccano soltanto i parigini ed i francesi ma che riguardano inevitabilmente gli europei e tutti i cittadini del mondo.

Scene surreali ci hanno colpito in maniera profonda, come quella accaduta ieri notte al termine della partita calcistica amichevole tra Francia e Germania andata in scena allo Stade de France, simbolo del calcio francese, occasione nella quale gli spettatori al fischio finale invadono il campo da gioco in cerca di un contatto umano, proprio quel contatto umano che seppur solamente morale noi oggi sentiamo di rivolgere a tutti coloro che si sentono colpiti da questi episodi criminali che attentano al valore dell’umanità e che irrompono nei luoghi di divertimento sportivo piuttosto che culturale e musicale tanto vicini a noi giovani.

Inoltre intendiamo prendere fermamente le distanze dai titoli di giornali che poco a che fare hanno con la divulgazione delle notizie ma che alimentano solamente odio, xenofobia e paura e, nel sottolineare tale aspetto ,ci rendiamo disponibili per collaborare con le associazioni islamiche presenti nel nostro territorio affinché si possa creare uno spirito di collaborazione soprattutto allo scopo di promuovere un sentimento religioso che unisca e che non divida. Associandoci alle parole del presidente francese Hollande gridiamo anche noi “Vive la France” ed aggiungiamo: Nous sommes Paris!”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.