Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovanni Campanelli si candida alla presidenza dell’AC Ponente Ligure foto

"Caro Socio ACI, non mancare questo appuntamento, il tuo voto è importante insieme possiamo migliorare i nostri eventi sportivi e rilanciare l'immagine del Rally di Sanremo"

Sanremo. “Caro socio ACI, ti scriviamo questa lettera per ricordarti che il tempo delle lamentele sta per scadere, solo il tuo voto puo’ cambiare la futura sorte del Rally di Sanremo.

In questi ultimi anni di amministrazione della presidenza Maiga, hai assistito impotente al declino totate del Rally di Sanremo, quel Rally che in passato è stato l’orgoglio della tua Città, la Sanremo tanto blasonata e invidiata da tutto il Mondo per il suo Mondiale.

Oggi purtroppo di quel passato rimane solo un triste ricordo che ha tutto il sapore di un’amara sconfitta.

Sappiamo benissimo che la crisi che ci attanaglia non è una crisi che ha colpito solo la Città di Sanremo, l’Italia intera sta attraversando un forte momento di crisi finanziaria.

Ci rendiamo conto che le attuali risorse economiche del nostro Comune sono limitate e malgrado ciò non fa mancare i fondi per organizzare il suo Rally nell’interesse della Città.

Pertanto ci permettiamo di dire che questi fondi sono gestiti male da una cattiva amministrazione del Sig. Sergio Maiga che detiene la carica di Presidente dal 1996 ad oggi.

Dopo “ 20 anni “ di tale gestione,per il bene di Sanremo,crediamo sia arrivato il momento di un totale ricambio con persone che hanno idee nuove e progetti da proporre.

La Sanremo Rally Team, in questi quattro anni di intensa attività, ha sempre creduto nel grande potenziale della nostra Sanremo.

Caro socio è bene che tu conosca le vere ragioni della tanto contestata petizione da parte del presidente AC.Sanremo, per la quale non ha mai fornito una valida spiegazione.

Le scusanti riguardavano solo il territorio e la logistica e un vago progetto su cui loro stavano lavorando ma che nulla aveva a che fare con il Mondiale.

Le vera ragione è molto semplice e intuitiva, il ritorno del Mondiale ad opera dell’Automobil Club d’Italia avrebbe al suo seguito un’organizzatore designato dallo stesso ente, quindi la società Sanremo Rally SRL sarebbe esclusa non solo da tale organizzazione.

ma anche da tutti gli eventi compresi nel Mondiale stesso (validità Campionato Italiano e Europeo ). Alla società Sanremo Rally SRL resterebbe pertanto soltanto la gestione del Rally Storico,Regolarità e il Leggenda.

Alle prossime elezioni amministrative per il rinnovo del direttivo non lasciatevi influenzare dalle facili promesse.

Facciamo presente a tutti coloro che iscrivono la propria vettura al Rally di Sanremo ,che la tariffa è tra le piu’ alte di tutto il campionato Italiano.
Per ogni gara Nazionale “ ACI / CSAI “ stabilisce un budget di iscrizione uguale per tutti e trasmette una circolare con l’importo base. Sta poi alla discrezionalità di chi organizza far lievitare i costi a danno dei partecipanti.

A nostro avviso una buona gestione dovrebbe essere sempre trasparente a vantaggio di chi partecipa. La situazione attuale può e deve migliorare per il bene comune.
Ora dipende tutto da te e dal tuo prossimo voto.

La “Scuderia “ ti ha messo a disposizioni informazioni utili, ora con il tuo voto sta a te decidere la sorte per il futuro del Rally di Sanremo, se nulla cambierà, dopo non potrai più lamentarti.

Programma rilancio

1 – Rivalorizzare il Rally di Sanremo e il Rally Storico, inserendo all’interno prove speciali della Valle del Bormida della Provincia di Savona.

2 – Organizzare due manifestazioni in date separate per dare la possibilità alla Città di Sanremo, di usufruire di due eventi anzichè uno nell’arco dell’anno. Rally Storico nel mese di Aprile e Rally di Sanremo nel mese di ottobre.

3 – Partecipazione all’interno del Rally Storico di un Campionato Trofeo A 112 Abarth

4 – Riportare il Mondiale Rally d’Italia nelle nostre Provincie, ridandogli quella risonanza Internazionale che gli spetta di diritto, come dimostrato dalla petizione portata avanti dalla “Sanremo Rally Team” con le adesioni di tutte le categorie inprenditoriali, commercianti, albergatori, ristoratori e cittadini, adesioni e firme di tutti i Sindaci della Provincia di Imperia e adesioni e firme di 11 Sindaci della Provincia di Savona.

5 – Riproporre il progetto sulla mostra “Storia del Mondiale Rally di Sanremo”
della durata di mesi 7 presentato al Comune di Sanremo, con l’avvallo della stessa Amministrazione che ha manifestato apprezzamento per il progetto avanzato dalla “Sanremo Rally Team”. Progetto bocciato Dal Sig. Sergio Maiga attuale presidente protempore AC Sanremo, Mostra da effettuarsi Nel periodo tra settembre e marzo, mesi di bassa concentrazione turistica per la Città di Sanremo.

quando vai a votare dai la tua preferenza al candidato fuori lista.
Vota – Campanelli Giovanni

“Sanremo Rally Team “

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.