Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furbetti del cartellino, il ministro Madia: “I fannulloni vanno licenziati”

Giovedì in procura riprende l'interrogatorio al vigile che timbrava in Comune in mutande

Sanremo. “Un dipendente pubblico che dice che va lavorare e non ci va deve essere licenziato”. E’ il pensiero espresso dalla ministra della Funzione pubblica e semplificazione, Marianna Madia, che intervenendo al convegno “Scenari di crescita in presenza di una semplificazione amministrativa” promosso da Rete Imprese Italia ha fatto riferimento a “recenti cronache” e in particolare al caso Sanremo.

Madia ha però anche sottolineato la necessità di superare il luogo comune secondo cui “tutti i dipendenti pubblici sono fannulloni”, così come il luogo comune secondo cui tutti gli imprenditori sono evasori. Questo modo di pensare ha contribuito a innalzare “steccati ideologici e diffidenze reciproche di cui – ha concluso Madia – bisogna liberarsi”.

Nel frattempo giovedì prossimo riprenderà in procura a Imperia l’interrogatorio di Alberto Muraglia, il vigile ripreso in mutande mentre timbrava il cartellino in Comune. E’ difeso dall’avvocato Alessandro Moroni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.