Quantcast

“E qualcosa rimane…”: il giornalista “rock” Massimo Cotto spiega agli studenti il periodo d’oro della canzone d’autore fotogallery video

"Ho spiegato che le canzoni vere, quelle che rimangono nella storia, sono quelle che hanno una precisa corrispondenza e non hanno le parole attaccate a caso”

Sanremo. Il giornalista musicale Massimo Cotto ha partecipato ad un incontro con le scuole aperto al pubblico dal titolo “E qualcosa rimane – l’arte dei cantautori di raccontare la vita”. L’evento si è svolto nella sede matuziana del Club Tenco, presso gli ex magazzini ferroviari di piazzale Cesare Battisti.

Sanremo, Massimo Cotto incontra gli studenti

Cotto ha parlato di quello che è stato il periodo d’oro della canzone d’autore.

“Per provare a trasmettere agli studenti – dice il giornalista – che per questioni generazionali ascoltano un altro tipo di musica, come in passato si sono scritte pagine importanti. Ho spiegato che le canzoni vere, quelle che rimangono nella storia, sono quelle che hanno una precisa corrispondenza e non hanno le parole attaccate a caso”