Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disabile riceve a casa la lettera dell’Asl, a rischio l’ospitalità gratuita al centro Isah foto

La mamma: "Non meravigliatevi quando leggeremo che genitori uccidono figlio disabile e si uccidono"

Imperia. “Questa è la lettera che mi ha spedito la ASL, stamattina era nella cassetta della posta. In breve la Asl rivaluterà Matteo per decidere in base a delle classificazioni se dovrà pagare una retta per frequentare il centro Isah”. Mamma coraggio Michela Aloigi, protagonista della battaglia dei parcheggi per disabili alla Marina di Porto Maurizio, ora è nuovamente in guerra. Questa volta con l’Asl 1 Imperiese e spiega chiaramente quello che le sta capitando.

“La retta ha l’importo quasi come l ‘accompagnamento.  Ciò che definirà il pagamento o meno del contributo, non è un valore economico, tipo Isee o altro, ma le problematiche che riguardano la patologia di Matteo come avverrà per gli altri ragazzi che frequentano l’Isah. In breve, persone economicamente disagiate ma con figli, fratelli, ecc che secondo la Asl sono di ” media intensità “se non potranno contribuire, saranno costretti a tenere i propri figli tutto il giorno a casa? Non ho parole…”.

“Il solo semplice fatto di mettere il proprio figlio in un centro semiresidenziale vuol dire che i problemi sono evidenti – afferma Michela Aloigi – Anche questo è un modo come un altro per fare cassa sulle categorie piu deboli. Ci continuano a togliere quel poco che avevamo. Poi quando leggeremo sul giornale: genitori anziani uccidono figlio disabile e si uccidono, non ci meravigliamo di tanta disperazione”, conclude la mamma di Matteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.