Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Design e risparmio energetico, nuove visioni per l’abitare del domani

Più informazioni su

Sanremo. Mi piacerebbe, dopo aver chiacchierato un po’ insieme di Home, toccare qualche punto sul Design, cercando di capire l’aspetto più intimo dell’abitare, del vivere il tempo attraverso l’uso degli oggetti quotidiani, percorrendo il mondo del design italiano quale interfaccia tra la domanda individuale e collettiva della società e l’offerta dei produttori. Un universo che si snoda non solo attraverso la progettazione di prodotti (dal cucchiaio all’automobile), ma anche quella di servizi, di comunicazione visiva e packaging, sconfinando nell’architettura d’interni e nella progettazione in generale attraverso il dibattito culturale, mediante un sistema che mette in rapporto la produzione con gli utenti, occupandosi di ricerca, di innovazione e di ingegnerizzazione al fine di dare funzionalità, valore sociale e significato culturale ai beni ed ai servizi distribuiti sul mercato.

Particolare attenzione sarà poi posta ai temi del risparmio energetico, stante la nuova e sempre più sentita “responsabilità ambientale” che sposa la ricerca della sostenibilità ambientale e dell’ecocompatibilità, con nuovi materiali “eco friendly”, spesso ottenuti da materie prime di riciclo, che hanno sempre più spazio nella progettazione architettonica e degli interni e come il nascente rapporto tra “lusso” ed “ecologia” spinga alla realizzazione di interventi caratterizzati da elevate prestazioni tecnologiche e bioclimatiche, dove il “genuis loci” si lega alla scelta dei colori e dei materiali che sempre più spesso sono legati al territorio, alle tinte ed i profumi della terra.

I nuovi materiali “eco friendly” hanno sempre più spazio nella progettazione, oggetti ottenuti da materia di riciclo, design sostenibile e di ricerca, home furniture e spazi legati da dimenticate emozioni: lo spazio dell’abitare il tempo, il nostro tempo.

Il lusso e l’estetica abbinate alla funzionalità ed al risparmio energetico diventano così un rimedio anti crisi, un incentivo per spendere economizzando e rispettando la natura, un modo per educare le nuove generazioni. Vi saluto e vi do appuntamento alla prossima uscita con un mio pensiero che riassume le cose che ci siamo raccontati in questi giorni.

“Ogni luogo è un luogo a sé, ogni luogo ha una precisa identità e attraverso il design, l’architettura e il mondo produttivo è possibile raccontarlo e preservarlo: diventa memoria della nostra vita”.

 Paolo Tonelli

www.paolotonelli.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.