Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Degrado e incuria al cimitero di Diano Marina, cresce la protesta dei cittadini

Alcuni lavano le bici tra le tombe che presentano anche infiltrazioni d'acqua

Più informazioni su

Diano Marina. C’è chi lava la bicicletta da corsa e chi si occupa di portare un fiore sulla tomba di parenti defunti per una preghiera. Succede anche questo al cimitero di Diano Marina dove da qualche tempo gli abitanti si lamentano anche per lo stato in cui versa quel luogo che dovrebbe essere maggiormente curato e rispettato.

L’ultimo episodio è stato raccontato da un cittadino con un post su Facebook. “Uscito dal lavoro mi sono recato a far visita ai miei cari al cimitero, andando verso l uscita noto,ma più che altro sento gente che parla ad alta voce con risate molto sguaiate…. Torno indietro e noto un gruppetto di ciclisti che lavavano le loro bici e riempiendo le loro borracce dalla fontanella …Avvicinandomi chiedo a queste persone una spiegazione e cosa stessero facendo, uno anche con faccia da indifferente si gira dicendomi ” abbiamo approfittato della fontana per lavare le bici altrimenti si sarebbero rovinate…“Dopo una discussione accesa , sempre in rispetto dei nostri cari e prendendomi anche due insulti li ho invitati ad uscire dal camposanto rispettando tutti i defunti che riposano in quel luogo . Credo che con questo possiamo dire di essere arrivati alla frutta. Il rispetto non esiste più. Credevo che con il rubare i fiori dalle tombe si fosse toccato il fondo,ma oggi abbiamo toccato altro che fondo…”

E un’altra cittadina sottolinea altre lacune: “E’ disdicevole lo stato di incuria dei manufatti: muri scrostati, basi dei lotti dove sono realizzati i loculi con infiltrazioni piovane, pendenze che formano pozzanghere anche quando non piove, pezzi di asfalto sconnessi e persino grondaie con l’erba…”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.